Loading...

Petto di pollo al limone e semi di chia

petto pollo limonePreparare la cena per tutta la famiglia non è semplice perché si rischia di essere ripetitive e non stuzzicare l’appetito soprattutto dei bambini.

Un ingrediente buono ed economico è il petto di pollo ma, spesso, mancano le idee per prepararlo in modo originale. Vi suggeriamo ora una ricetta semplicissima e davvero gustosa che certamente sarà apprezzata da tutti.

Questa è la ricetta del petto di pollo al limone con aggiunta di semi di chia, un ingrediente poco conosciuto ma che sta, pian piano, acquistando sempre più favori dalle donne italiane.

Ingredienti

  • 8 fettine di petto di pollo;
  • 2 cucchiai di semi di chia;
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva;
  • 1 limone biologico;
  • 150 g di farina;
  • Sale;
  • 1 bicchiere di acqua.

Preparazione

Prepariamo le fettine di petto di pollo per una cottura omogenea livellando, con un batticarne, le parti più spesse. Facciamo questa operazione con delicatezza per evitare di sfaldare la carne. Togliamo anche eventuali residui di grasso o i piccoli nervetti difficili da masticare soprattutto per i bambini.

In una ciotola larga versiamo la farina e i semi di chia e mescoliamoli con cura. In una padella larga abbastanza da contenere le fettine senza sovrapporle, versiamo l’olio di oliva e lasciamolo scaldare a fiamma bassa.

Ora passiamo le fettine di petto di pollo nella farina pigiando bene con i polpastrelli per farla aderire perfettamente dappertutto. Adagiamole sull’olio bollente e lasciamole rosolare da un lato e poi dall’altro. Una volta che saranno ben dorate, aggiungiamo un bicchiere di acqua, alziamo la fiamma e lasciamole in cottura per 5 minuti. 

Intanto laviamo accuratamente il limone, grattugiamo la buccia e spremiamo il succo. Aggiungiamoli alla carne insieme ad un pizzico di sale. Continuiamo la cottura per il tempo necessario affinché il sughetto si addensi e diventi una morbida e cremosa salsina.

Il petto di pollo al limone e semi di chia adesso è pronto per essere servito con un contorno di purè di patate o anche di pisellini freschi stufati.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons