Loading...

Paleo vegetariana: come funziona? La guida completa

paleo vegUltimamente capita sempre più spesso di sentir parlare di nuove diete, in voga nel momento. Tra queste abbiamo anche la dieta paleo, chi la conosce sa che si tratta di un regime alimentare a base di carne e altri derivati animali.

Cosa succede se vogliamo seguire i tratti fondamentali della dieta paleo, rimanendo vegetariani? E’ possibile unire le due tipologie di dieta? In questo articolo cerchiamo proprio di rispondere a queste domande che ultimamente spopolano sul web.

Che cos’è la dieta paleo?

Il termine ”paleo” deriva dalla parola paleolitica con la quale, di solito, ci si riferisce a un’era storica della nostra evoluzione. Per cui, intuibilmente, si tratta di una dieta basata su ciò che era alla portata dell‘uomo paleolitico.

In questa dieta gli alimenti consentiti sono i seguenti:

  • Carne;
  • Pesce;
  • Verdura;
  • Frutta;
  • Uova;
  • Radici;
  • Tuberi;
  • Frutta secca;
  • Funghi;
  • Erbe aromatiche.

E’ possibile una dieta paleo vegetariana?

Dopo aver visto bene di cosa si tratta, sembra quasi paradossale parlare di una dieta paleo vegetariana. Si tratta certamente di una dieta del tutto penalizzante in quanto non sarebbe possibile nemmeno introdurre le proteine con i sostituti della carne tanto amati dai vegetariani!

Come funziona la dieta paleo vegetariana?

Per seguire una dieta paleo vegetariana basta alimentarsi di tutti quei cibi disponibili in natura, che, però, non devono essere di derivazione animale. Quindi gli alimenti più gettonati per un individuo che vuole fare una dieta di questo tipo, saranno i seguenti:

  • Verdura;
  • Frutta;
  • Erbe e spezie;
  • Funghi;
  • Frutta secca;
  • Radici e tuberi.

Il problema di una dieta del genere, come d’altronde per tutte le diete vegetariane, è che necessita di un giusto apporto proteico. Apporto che non può essere effettuato nel caso della dieta paleo perché sarebbero banditi tutti i latticini, i formaggi, la soia, i cereali e via dicendo.

Inoltre vi consigliamo in ogni caso, di rivolgervi a un nutrizionista prima di imbattervi in una dieta di questo tipo. Infatti, solo lo specialista potrebbe aiutarvi a creare un piano alimentare personalizzato che soddisfi tutti i bisogni principali del vostro organismo.

Ricordate infine che una buona dieta, ricca di vitamine, proteine e carboidrati, deve essere affiancata dalla giusta attività fisica. Solo così potrete diminuire la probabilità di essere affetti da malattie che derivano da carenze alimentari o dalla mancanza di esercizio fisico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons