Loading...

Dieta Carb lovers: una guida minima

carbs-loversLa dieta Carb Lovers è una delle tante emerse recentemente che ha come obiettivo quello di aiutarci a perdere peso in breve tempo con l’assunzione di carboidrati e proteine. Un vero e proprio miraggio per gli amanti della pasta!

Oltre a consentirci di mangiare alimenti appetitosi piuttosto che i soliti intrugli di frutta e verdura, la dieta Carb Lovers è anche molto personalizzabile e ci consentirebbe di apportare delle modifiche in base ai nostri gusti in fatto di alimentazione.

Come funziona la dieta Carb Lovers?

Come suggerisce il nome, questa dieta è particolarmente indicata per gli amanti di carboidrati, seguendo, come ogni altra dieta, determinate regole. Alcuni dei cibi ammessi in questa dieta sono:

  • Il pane;
  • La pasta;
  • La carne;
  • Le uova;
  • Il latte;
  • La cioccolata fondente (senza esagerare);
  • I cereali.

L’assunzione di questi alimenti (e molti altri) deve seguire però le regole dettate da due fasi principali, che tratteremo in modo dettagliato nel prossimo paragrafo.

Al contrario delle diete comuni, che spesso vietano drasticamente l’assunzione di certi alimenti (soprattutto quelli che contengono carboidrati), la dieta carb lovers riduce notevolmente il rischio di incorrere in carenze alimentari, proprio grazie alla vastità di alimenti permessi.

Le due fasi della dieta carb lovers

La prima fase consiste principalmente nell’attacco vero e proprio, ha una durata di circa una settimana, durante la quale la persona dovrebbe assumere 1200 calorie al giorno, distribuendole adeguatamente nei 4 pasti giornalieri.

Nella prima fase si consiglia di consumare soprattutto una certa quantità di cereali, che hanno lo scopo fondamentale di “sgonfiare” la pancia.

La seconda fase è quella di mantenimento, ed ha una durata maggiore rispetto alla prima: 21 giorni. Anche l’apporto calorico è maggiore rispetto alla fase di attacco, infatti l’individuo, raggiunto questo punto, inizierà ad assumere 1660 calorie al giorno.

Grazie al consumo di carboidrati e l’apporto di calorie, la persona che decide di seguire questa dieta perderà circa 1 kg a settimana, senza mai sentire il senso di appetito.

Come per ogni altra dieta, consigliamo, tuttavia, di consultare un medico nutrizionista poiché solo uno specialista, con la sua preparazione e valutando il nostro caso specifico, può consigliarci in modo adatto qual è l’alimentazione da seguire con l’obiettivo di perdere peso.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons