Loading...

L’insalata serve davvero alla dieta?

insalata dietaStiamo vivendo un periodo di profondo fermento per quanto riguarda la scienza alimentare ed è sicuramente importante cercare di seguire le ultime evoluzioni, soprattutto a livello di scelta dei cibi che dovremmo portare in tavola.

L’insalata è stata per decenni una delle basi della dieta: non ha praticamente calorie, non ha carboidrati, non ha grassi, non ha niente di tutto quello che in genere, in una dieta, proviamo ad evitare.

Ma siamo proprio sicuri che l’insalata sia una buona cosa per la dieta? Come dobbiamo comportarci? Dobbiamo davvero inserirla all’interno dei nostri piani? Vediamo di capirne qualcosa insieme.

Le calorie sono davvero prossime allo zero

Il primo punto a favore dei vari tipi di insalata che vengono coltivati e commercializzati all’interno del nostro paese è che contengono davvero pochissime calorie. Per 100 grammi di lattuga troviamo 15 calorie scarse, una quantità estremamente bassa anche se paragonata a quella delle altre verdure e degli altri ortaggi.

Quindi sicuramente anche chi sta seguendo dei regimi dietetici particolarmente restrittivi può trovare nell’insalata un piatto da poter portare in tavola.

Non è tutto oro però quello che luccica e purtroppo non è sempre bene portare in tavola degli alimenti soltanto perché non hanno calorie.

Discreta quantità di fibre

Anche le fibre giocano sicuramente a favore di quello che è l’impiego della lattuga all’interno della dieta: ce ne sono però meno di quanto ci si potrebbe aspettare, soltanto 1,3 grammi per 100 grammi di prodotto. Si tratta di una quantità che è circa il 50-60% di quello che però troveremmo in altre verdure a foglia verde, come ad esempio gli spinaci o le verze.

In verità è alimento molto povero a livello nutrizionale

In verità la lattuga è un alimento estremamente povero sotto il profilo nutrizionale e, sebbene sia in grado (molto relativamente) di saziare senza ricorrere a troppe calorie, non aggiunge poi molto a livello di nutrienti, di vitamine e di sali minerali.

È uno degli alimenti più, purtroppo, vuoti tra quelli che si possono trovare in natura e di quelli che, essendo fondamentalmente acqua, possono tenerci meno a lungo sazi.

Quindi ok, non ci sono controindicazioni nel consumare insalata, ma anche i benefici che vi vengono spesso associati dovrebbero essere un po’ ridimensionati!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons