Loading...

Si possono mangiare le sottilette durante la dieta?

sottiletteLe sottilette sono tra le tipologie di formaggio industriale più comuni nel nostro paese e sono davvero qualcosa che anche le famiglie più tradizionaliste nell’alimentazione hanno nel frigorifero.

Si tratta di un formaggio a pasta estremamente molle che è stato realizzato principalmente per essere fuso durante le ricette. Difficilmente la sottiletta viene consumata “fresca”, per così dire, anche se ovviamente ognuno può fare ciò che crede.

Al di là dei suoi usi culinari, che pure sono interessanti, ad interessarci in modo particolare nell’articolo di oggi è la possibilità di inserire appunto la sottiletta nella dieta. Si può mangiare? Oppure ci sono controindicazioni? Vediamolo insieme, cercando di analizzare la questione non soltanto da un punto di vista calorico, ma a 360°, preoccupandoci anche degli altri valori nutrizionali.

Le calorie delle sottilette

Cominciamo però comunque da quello che è uno dei dati più importanti per chi vuole inserire un determinato alimento all’interno di una dieta. Le sottilette in versione standard offrono infatti circa 280 calorie per 100 grammi di prodotto, una quantità in linea con quella dei formaggi simili come il Galbanino (per citarne uno, ma il discorso vale per tutti i formaggi a pasta semi-dura e non stagionati). Le calorie dunque, a meno che non fossimo intenzionati a consumare l’intera confezione di sottilette, non dovrebbero rappresentare necessariamente un problema.

In una singola sottiletta si trovano circa 70 calorie ed è con questa grandezza che dovremo fare i conti per inserirla all’interno della nostra dieta.

Siamo sicuri di non voler portare altro in tavola?

L’Italia è forse il paese del mondo con la più grande varietà di formaggi, una varietà che dovrebbe spingerci a cercare di superare il prodotto “industriale” e rivolgerci allo splendido mercato dei latticini made in Italy. Non che le sottilette debbano fare necessariamente male, ma siamo comunque di fronte ad un prodotto di derivazione industriale con i suoi conservanti e i suoi correttori.

Avendo la scelta di moltissimi formaggi freschi dallo stesso contenuto calorico, perché non scegliere altro?!

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons