Loading...

Si può consumare l’olio di semi di arachidi durante la dieta?

olio-arachidiIl mondo degli oli vegetali è estremamente variegato e anche in un paese come l’Italia, dove l’olio extravergine d’oliva è estremamente a buon mercato, sono riusciti a farsi largo altri tipi di olio, come quello di cui vi parliamo oggi, ovvero l’olio di semi di arachidi.

Si tratta di un olio completamente vegetale, che viene ricavato appunto dai semi dell’omonima pianta. Quello su cui ci interessa indagare però nella guida di oggi non sono le proprietà in cucina di suddetto olio, che in genere viene utilizzato per friggere, ma piuttosto i suoi risvolti per chi sta seguendo una dieta dimagrante.

Si può consumare l’olio di semi di arachidi durante la dieta? Oppure ci sono delle controindicazioni di qualche tipo? Può sostituire con l’olio extra vergine d’oliva? Vediamolo insieme.

Stesso identico profilo calorico dell’olio extravergine d’oliva

Prima di addentrarci più nello specifico del problema, dovremo rilevare come in realtà l’olio di semi di arachidi presenta un profilo calorico che è identico, in tutto e per tutto, a quello che viene offerto dall’olio d’oliva. Ci sono tra le 870 e le 890 calorie per litro di prodotto, il che lo rende non vantaggioso in termini di calorie rispetto al comune olio extra vergine d’oliva. Si tratta dunque di un olio composto nella totalità da grassi e che non presenta un profilo strettamente dietetico migliore dell’olio d’oliva.

Sapore blando

Lo svantaggio (o il vantaggio per chi non gradisca l’olio d’oliva) sta nel sapore particolarmente blando dell’olio di semi di arachidi. Si tratta a grandi linee dell’unica differenza tra i due oli, dato che per composizione, nonostante l’incredibile operazione di marketing a favore dell’olio d’oliva, non ci sono poi grandissime differenze.

Se vorrete inserirlo nella vostra dieta, sarà questo l’unico motivo e non sicuramente quello di supposti profili calorici più adeguati.

Occhio: si tratta di un alimento ipercalorico

Quello che possiamo consigliarvi è di prestare comunque la massima attenzione a quelle che sono le porzioni di olio di arachidi che andrete ad aggiungere al vostro piano dietetico. Si tratta di un alimento infatti estremamente calorico che va centellinato e dunque consumato in porzioni estremamente ridotte. 

Abbondare con l’olio, di qualunque origine esso sia, è il piano perfetto per continuare ad ingrassare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons