Loading...

Dieta per ferritina bassa: guida e piano

ferritina bassaLa tavola non è soltanto rimedio per il sovrappeso, ma lo snodo cruciale della salute del nostro corpo. Oggi parliamo di ferritina bassa, un problema che colpisce soggetti clinicamente anemici e anche sulla via dell’anemia, che può essere, almeno parzialmente, combattuto con una dieta appropriata.

Regime alimentare non deve per forza di cose fare il paio con dimagrimento e la guida di oggi è proprio qui a dimostrarvelo.

La dieta può dare una mano contro la ferritina bassa?

Sì, anche se si dovrebbe evitare di cadere in quelle trappole del passato, che ci facevano pensare che qualunque tipo di carenza potesse essere risolta a tavola. Spesso i soggetti che hanno carenza di ferritina hanno problemi al sistema di stoccaggio della stessa e solo in maniera residuale un problema di scelta degli alimenti.

Non sempre dunque, per intenderci e per dire le cose come stanno sotto il profilo scientifico, possiamo pensare di superare un problema del genere semplicemente con la dieta.

Il regime alimentare, però, può dare comunque un’ottima mano.

Quanto ferro si assorbe dalla dieta?

Una persona che abbia i meccanismi del metabolismo del ferro perfettamente funzionanti assume circa il 10% del ferro introdotto per via alimentare. Questo vuol dire che per fare la differenza bisogna aumentare sostanzialmente la quantità di ferro assunta per via alimentare, perché soltanto un 10% rimarrà nel nostro corpo.

Cosa si deve mangiare?

Non serve un piano alimentare dettagliato come quando si cerca di dimagrire. Basta, infatti, spesso e volentieri semplicemente aggiungere gli alimenti giusti in tutti i pasti. Di seguito troverete quelli che sono gli alimenti consigliati nel caso di mancanza di ferritina:

  • Fegato, in particolare quello d’oca;
  • Cioccolato, rigorosamente fondente;
  • Frutti di mare, in particolare le vongole;
  • Lenticchie e altri legumi, in particolare i fagioli;
  • Polipi e seppie;
  • Calamari;
  • Nocciole.

In realtà ci sono anche altri alimenti che sono in grado di fornirci grandi quantità di ferro. In molti casi però il ferro coesiste con altre sostanze che ne impediscono l’assorbimento. Gli alimenti che trovate nella lista, per intenderci, sono i migliori per questo scopo.

L’importanza della vitamina C

Dietro la carenza di ferritina può anche nascondersi, purtroppo, la mancanza di vitamina C. Questa vitamina infatti favorisce l’assorbimento del ferro e, nel caso in cui non fosse assunta in dosi adeguate, potrebbe rappresentare parte del problema che stiamo affrontando.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons