Loading...

Si possono mangiare le uova al tegamino durante la dieta?

uovo al tegaminoLa dieta dimagrante è spesso qualcosa che, o almeno siamo così abituati a pensare, ci costringe a rinunciare a quelli che sono i nostri piatti preferiti. Non parliamo soltanto dei cibi che, già dall’apparenza, sono assolutamente sconsigliati a chi è a dieta, ma anche di quegli alimenti semplici, magari di una volta, che ogni tanto sono comunque l’unica cosa che vorremmo mangiare.

Oggi parliamo delle uova al tegamino, un grande classico “povero” della cucina italiana, che non ha bisogno di ingredienti blasonati, ma soltanto di un uovo, una noce di burro o un mezzo cucchiaio d’olio. Ma si può mangiare durante la dieta? Oppure la frittura lo rende, in qualche modo, inadatto? Vediamolo insieme.

Le calorie dell’uovo al tegamino

L’uovo al tegamino è un piatto estremamente semplice, che prevede l’uso di un cucchiaio d’olio (anche se qualcuno esagera, non c’è che dire) e di un uovo. In totale siamo intorno a, massimo, 200 calorie per uovo, una quantità che sicuramente non deve essere ritenuta eccessiva, neanche nel caso in cui il regime che stessimo seguendo fosse davvero molto restrittivo.

Sul punto delle calorie, dunque, non c’è poi molto da discutere: l’uovo al tegamino va bene, anzi benissimo, anche per chi vuole mangiare veramente poche calorie.

Il “problema” della frittura

Il problema che in molti dietologi sottolineano è legato alla “frittura” dell’uovo al tegamino. Si tratta di una cottura relativamente poco sana, che aggiunge tra le altre cose delle calorie, dato che per friggere un uovo, dovremo comunque utilizzare almeno un cucchiaio colmo di olio. Si tratta di 90-100 calorie che, almeno secondo gli estremisti della dieta, potrebbero essere risparmiate mangiando le uova bollite.

Si tratta di un estremismo? Forse sì, forse no. Il punto non sono le calorie in sé, ma il fatto di essere disposti a rinunciare a qualcosa pur di mangiare l’uovo come lo preferiamo. È possibile? Sicuramente sì.

Quindi semaforo verde per l’uovo al tegamino, a patto che sia cotto con la minima quantità di olio e che non sia eccessivamente salato. Si tratta dopotutto di un piatto naturale, che punta sulle proteine e sui grassi e che può mantenerci sazi al costo di, lo ripetiamo, soltanto 200 calorie.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons