Loading...

Si possono mangiare le patate lesse durante la gravidanza?

patateLe patate sono una delle basi della cucina italiana, anche se ne consumiamo decisamente meno di altri paesi, come ad esempio la Germania, l’Irlanda e i paesi scandinavi.

Si tratta di un alimento di base, che può essere cotto in mille modi e che, negli anni, si è guadagnato una pessima reputazione per quanto riguarda la sua interazione con la dieta.

Vediamo insieme se le patate lesse si possono mangiare durante la dieta. Sono davvero un alimento che fa ingrassare? Oppure si possono mangiare senza troppi problemi? Ci sono delle altre controindicazioni di cui dovremmo tenere conto prima di inserirle nel nostro piano alimentare? Vediamo insieme.

Le calorie delle patate

Il dato che vi diamo si riferisce a quello che è il prodotto già cotto. In 100 grammi di patate bollite ci sono circa 65 calorie, una quantità relativamente modesta e soltanto leggermente superiore alla media ponderata degli ortaggi e dei contorni. Si tratta però di una quantità calorica che presenta due tipi di problemi, che analizzeremo più a fondo tra pochissimo.

Per quanto riguarda il problema “calorico”, le patate sono quasi ok e non ci sono grossi motivi di preoccupazione nel caso in cui volessimo inserirle nella nostra dieta.

Il problema dei carboidrati

Quello che più preme, soprattutto a chi sta seguendo una dieta, è il contenuto in macronutrienti delle patate. Sì, perché fondamentalmente le calorie si possono abbattere ricorrendo a porzioni estremamente ridotte, ma nulla riuscirà a modificare il contenuto in macronutrienti di un alimento.

Le patate vanno per questo motivo consumate al posto di altri fonti di carboidrati. Le patate devono essere dunque scalate dal pane (ne possiamo mangiare, in grammi da pesare dopo la cottura, fino a 4 volte), dalla pasta (idem) e comunque dalle altre fonti di zuccheri.

Le patate lesse sono ok, ma occhio ai condimenti

Le patate lesse sono un alimento sicuramente ok per la dieta, soprattutto se consumate comunque in porzioni moderate. Quello a cui dobbiamo fare però attenzione sono i condimenti che utilizziamo. Non vale a nulla scegliere di fare le patate bollite per perdere peso e renderle dietetiche, se poi le sommergiamo letteralmente nell’olio o nel burro.

Spesso non sono infatti gli ingredienti che scegliamo a “fare male alla linea”, ma piuttosto quelli che sono gli accompagnamenti.

Le patate sono sane, ma se proprio dobbiamo condirle, scegliamo dello yogurt.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons