Loading...

Quanto e cosa mangiare in gravidanza

dieta gravidanzaLa gravidanza è ritenuta, e mai niente fu più erroneo, un periodo durante il quale possiamo abbandonarci a qualunque tipo di vizio di gola. Nessuna, o almeno, ancora troppo poche, bada alle calorie ingerite e alla qualità degli alimenti.

La verità è che però, come dimostrano moltissimi studi approfonditi diffusi soprattutto durante gli ultimi anni, la gravidanza non è assolutamente periodo durante il quale smettere di badare all’alimentazione, anzi.

Quanto si deve mangiare in gravidanza? Perché? Quali alimenti bisogna scegliere? Bisogna fare attenzione a qualcosa in particolare? Vediamolo insieme.

Circa il 20% di calorie in più

Calcolare quanto si dovrebbe mangiare durante la gravidanza non è assolutamente difficile. Si tratta infatti di aggiungere al nostro fabbisogno calorico pre-gravidanza circa il 20–25% delle calorie.

No, non abbiamo bisogno di nulla in più, al contrario di quello che vorrebbero metterci a credere le nostre nonne e le nostre mamme. Non bisogna mai eccedere, perché l’ingrassamento, al netto del peso che viene preso a causa di liquido amniotico e feto, non è mai positivo, neanche durante la gravidanza.

Si deve stare attente a cosa si mangia?

Certamente sì. La gravidanza non è infatti una scusa per consumare cibi troppo grassi, lavorati industrialmente, ricchi di conservanti o di sale. Si tratta di una norma di buonsenso, che aiuta anche ovviamente ad affrontare la gravidanza piena di energie, senza ingrassare e senza peggiorare il nostro quadro generale di salute.

Sappiamo tutti che le voglie sono in genere difficili da resistere, ma questo non vuol dire che si tratta di qualcosa di cui non dobbiamo preoccuparci.

Necessarie tante fibre

Un trucco per avere uno stato di salute impeccabile durante la gravidanza è quello di aggiungere alla nostra dieta, per quanto possibile, fibre. Si tratta di alimenti che possono andare non solo a farci sentire più sazie, ma anche a stimolare l’intestino, che in genere a causa degli sconvolgimenti ormonali tipici della gravidanza, finisce per impigrirsi.

Per evitare che ci colpisca la stitichezza tipica della gravidanza, possiamo inserire nella dieta crusca, verdure a foglia verde e frutti con la buccia. Si tratta di alimenti ipocalorici e ricchi di fibre, il meglio che possiamo consumare durante tutti e 9 i mesi di gestazione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons