Loading...

Si può mangiare la Robiola durante la dieta?

robiola dietaLa robiola è un formaggio tipico piemontese, che da qualche anno ormai è presente praticamente ovunque. È buono, all’apparenza sano e genuino ed è anche molto gustoso.

Si può mangiare però durante la dieta? Oppure ci sono dei valori nutrizionali che possono inficiare tutti i nostri sforzi? La Robiola può fare ingresso nel nostro piano dietetico? Vediamolo insieme, in una rassegna che non punterà soltanto alle calorie, ma più in generale a tutti i valori nutrizionali che interessano questo alimento.

Calorie? Non poche

La robiola non è sicuramente un formaggio ipocalorico. Sì, è fresco e dunque il grosso del suo peso è costituito da acqua, ma comunque ci troviamo davanti ad un alimento che presenta ben 350 calorie per 100 grammi di prodotto.

Dato che in genere, per il suo sapore molto tenue, se ne consumano porzioni importanti, dobbiamo fare ben attenzione prima di inserire la robiola nel nostro piano dietetico.

Superare le porzioni consentite è molto facile e dunque dovremmo cercare di prestare la massima attenzione, pena l’andare a consumare più calorie di quelle che ci sono consentite.

Un formaggio molto grasso

Una dieta che si rispetti è anche un regime alimentare che ripartisce in modo corretto i macro-nutrienti. La robiola in questo senso non ci è d’aiuto, dato che circa il 73% delle calorie al suo interno provengono da grassi.

Sono grassi relativamente buoni, anche se di origine animale, ma questo sicuramente non vuol dire che possiamo consumarne quanta ne vogliamo.

Chi sta seguendo, anche se si tratta di un programma anti-storico, una dieta povera di grassi, dovrebbe eliminare la robiola dalla sua dieta immediatamente. 

Per il resto le calorie sono quasi tutte provenienti da proteine (queste sì di ottima qualità), anche se il conteggio è fortemente sbilanciato a favore dei grassi, cosa di cui tenere conto prima di inserirla nella nostra dieta.

Si può mangiare, ma con moderazione

La robiola dunque si può anche mangiare durante un piano dietetico per il dimagrimento, ma sicuramente facendo attenzione alle porzioni. Grassi e calorie non sono pochi, e rendono questo cibo uno di quelli borderline, ovvero che possono essere aggiunti alla dieta ma facendo estrema attenzione a quelle che sono le porzioni.

Per intenderci, ogni tanto e in porzioni ridotte. Mai esagerare.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons