Loading...

Si può mangiare il Philadelphia durante la dieta?

philadelphia dietaIl Philadelphia è forse il formaggio più popolare del nostro paese, almeno tra quelli che troviamo nel banco frigo del supermercato. È presente sul mercato da decenni ed è forse per questo motivo che in molti vorrebbero inserirlo nella propria dieta. 

Ma si tratta di un alimento giusto per chi è a dieta? Si può consumare mentre stiamo seguendo un regime dimagrante? Oppure va scartato per un qualunque motivo?

Risponderemo a questo e ad altri quesiti nel corso dell’articolo di oggi.

Non esattamente ipocalorico

Il primo punto da analizzare è ovviamente il profilo calorico del Philadelphia. Siamo davanti ad un formaggio che nella versione base ha ben 345-350 calorie per 100 grammi di prodotto, sicuramente una quantità non indifferente, soprattutto per chi sta seguendo un regime ipocalorico dimagrante.

Si tratta dunque, almeno sul piano delle calorie, di un alimento che va consumato con la massima parsimonia, dato che può facilmente farci sforare il limite di calorie che ci eravamo preposti per il pasto.

Non solo di calorie però deve occuparsi il bravo dietologo, ed è per questo motivo che dovremo continuare nella trattazione.

Alimento non genuino

Per quanto possa essere fresco, il Philadelphia (e lo stesso discorso vale purtroppo per tutti gli altri formaggi spalmabili che troviamo al supermercato) non è un alimento genuino. Questo perché siamo davanti ad un alimento che, purtroppo, ha bisogno di qualche additivo e di qualche conservante per mantenersi fresco sugli scaffali dei supermercati.

Sicuramente non è il peggiore in commercio, ma prima di portarlo a tavola dobbiamo necessariamente tenere conto del fatto che non stiamo per consumare un formaggio genuino, ma comunque un prodotto industriale.

Meglio consumare altro

È sicuramente consigliabile consumare altro, anche perché almeno nel nostro paese abbiamo a disposizione un buon numero di formaggi, anche freschi, che sono sicuramente più adatti alla dieta, sia per monte calorico, sia per indice di saziabilità, sia per valori nutrizionali più in generale.

Le scelte sono molte e cominciare una dieta vuol dire anche e soprattutto tenere conto non solo di quante calorie apporta il nostro alimento, ma più in generale di come è in grado di nutrirci.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons