Loading...

Dieta per la glicemia bassa: piano e funzionamento

glicemia bassaPer glicemia bassa, o ipoglicemia, si intende una situazione in cui nel sangue è presente una quantità troppo bassa di zuccheri, ovvero di glucosio. Se il valore di zuccheri nel sangue è più bassa di 70 mg, iniziano ad esserci veri e propri pericoli per il soggetto.

Se il corpo utilizza lo zucchero molto velocemente, il suo livello nel sangue si abbassa in fretta e notevolmente e di conseguenza espone l’organismo a dei rischi importanti. Tutto questo è dovuto da un’anomalia nella produzione di insulina.

Cause e sintomi

Le cause più comuni dell’ipoglicemia sono:

  • Abuso di alcol;
  • Tumore del pancreas;
  • Malattie epatiche;
  • Presenza di diabete di tipo 1;
  • Presenza di diabete di tipo 2.

In genere la tendenza del corpo a soffrire di ipoglicemia è associata ad un problema di diabete di tipo 1 e 2. Quando non c’è sufficiente zucchero nel corpo, il soggetto diabetico può trovarsi a combattere con problemi di ipoglicemia. Se non individuati in tempo, potrebbero persino portare alla morte del soggetto interessato.

sintomi più comuni della presenza di ipoglicemia sono:

  • Visione sdoppiata;
  • Visione offuscata;
  • Battito accelerato;
  • Nervosismo apparentemente immotivato;
  • Irritabilità;
  • Cefalea;
  • Insonnia;
  • Sudorazione eccessiva;
  • Stanchezza;
  • Formicolii e senso di intorpidimento.

Dieta: un esempio

Di certo se soffrite di ipoglicemia, dovete rivolgervi ad un medico, qui di seguito troverete un esempio di dieta che possa darvi una semplice idea di cosa potreste trovarvi a mangiare una volta ottenuta la dieta perfetta per voi.

  • Colazione: frutta fresca accompagnata da fette biscottate integrali;
  • Spuntino: un pacchetto di crackers integrali;
  • Pranzo: pasta integrale con sugo;
  • Spuntino: uno yogurt magro e un frutto;
  • Cena: carne ai ferri, insalata, un frutto.

Se soffrite di ipoglicemia, è necessario che facciate pasti frequenti, ma di ridotte dimensioni. In questo modo il vostro corpo non lascerà mai che il livello di zuccheri nel sangue scenda troppo.

Si consiglia di consumare anche alimenti contenenti carboidrati e fibre. Bisogna anche che chi soffre di ipoglicemia segua uno stile di vita attivo, l’esercizio fisico è necessario, ma deve essere seguito da personale competente.

Evitate il fai da te sia nella dieta che nell’esercizio, l’ipoglicemia non è un problema che si può trascurare o trattare con leggerezza. Fate attenzione.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons