Loading...

Quante calorie bisogna tagliare per perdere un chilo?

bilanciaNonostante i miliardi di euro spesi ogni anno in ricerca su alimentazione, fitness e dimagrimento, dobbiamo purtroppo accettare il fatto che sappiamo ancora molto poco di dimagrimento.

Certo, qualcosa si è mosso e tantissimi piani sono più che efficaci per buttare giù i chili di troppo, ma siamo ancora molto lontani dal poter stabilire con esattezza quante calorie bisogna tagliare per perdere 1 chilo di peso.

Certo, esiste una formula (della quale parleremo dopo) che ci racconta però solo in modo parziale (e inesatto) la matematica del dimagrimento. Vediamo insieme di darci una risposta a quello che è uno dei quesiti più comuni per chi vuole diventare magro.

La formula delle 7000 calorie

Esiste una formula che indica come 7000 calorie il limite che segna il dimagrimento di un chilo (o l’ingrassamento, in senso contrario).

Si tratta di una formula che venne calcolata dal Dottor Max Wishnofsky, a NY, che condusse studi su corpi che venivano alimentati.

Secondo i suoi studi ci volevano circa 3.500 calorie per perdere o prendere una libra di peso e, trasportando il tutto al nostro sistema di misura, quello metrico decimale, circa 7000 calorie per perdere o acquisire un chilo di peso (e di grasso).

Si tratta di qualcosa che ci fornisce una grandezza che però non è fissa e che cambia da persona a persona. Vediamo perché.

Il corpo si adatta

Il nostro corpo è una macchina straordinaria che si è perfezionato in centinaia di migliaia di anni. Questo significa che si è adattato:

  • A fare scorta quando c’è cibo in abbondanza;
  • Ad abbassare i consumi quando invece non c’è cibo in abbondanza.

Queste due proprietà sono un po’ la chiave della comprensione delle difficoltà nel fare il calcolo di quante calorie ci vogliano per un chilo da prendere o da perdere.

La dieta: scarsità di cibo indotta e artificiale

La dieta, con l’abbassamento dell’intake calorico, diventa dunque qualcosa che assomiglia per il nostro corpo ad una carestia o ad una moderata assenza di cibo. Questo perché il nostro corpo non può conoscere ovviamente le nostre intenzioni e finisce per abbassare i suoi consumi (anche di molto) durante la dieta.

Diventa da un lato più efficiente, dall’altro “spegne” quelle funzioni che non sono assolutamente necessarie.

Grosso modo, per rispondere alla domanda che ci eravamo posti in apertura, possiamo sicuramente dire che il limite di 7000 calorie per chilo è indicativamente interessante e un buon punto di partenza, ma allo stesso modo, più si andrà avanti con la dieta, più questa soglia tenderà ad abbassarsi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons