Loading...

Colon irritabile: si possono consumare proibitici?

colon irritabileLa sindrome del colon irritabile, conosciuta anche come colite, è un problema molto riscontrabile in molte persone. Ad oggi gli affetti da colite sono in aumento a causa dello stress e della dieta sregolata che molti seguono.

La sindrome del colon irritabile causa un’infiammazione del colon e provoca un frequentissimo bisogno di andare in bagno a defecare. Il bisogno è spesso molto impellente e preceduto da episodi di forte dolore addominale e crampi.

Questo continuo bisogno di defecare può portare il corpo ad indebolirsi e a rimanere esposto a carenze anche gravi. La colite spesso diventa un problema imbarazzante per chi ne è affetto, dato che spinge i soggetti ad andare molto spesso in bagno.

Sintomi e cause della colite

sintomi della colite sono facilmente riconoscibili e si possono ritrovare nell’elenco che segue:

  • Stipsi seguita da diarrea;
  • Diarrea;
  • Dolori e crampi addominali;
  • Gonfiore addominale dovuto alla presenza di gas;
  • Espulsione di gas;
  • Presenza di muco nelle feci;
  • Senso di stanchezza;
  • Fame continua (a causa del metabolismo accelerato).

L’infiammazione al colon può presentarsi a seguito di:

  • Infezioni batteriche o virali;
  • Intossicazioni dovute all’ingestione di cibo o acqua infetti;
  • Alterazioni della flora intestinale;
  • Infezioni generate da parassiti;
  • Stress;
  • Presenza di malattie croniche (come il morbo di Crohn, la gotta o il diabete);
  • Allergie e intolleranze alimentari;
  • Ciclo mestruale.

Una volta individuata la causa della comparsa della colite, si può scegliere la giusta terapia da seguire.

Cura: vanno bene i probiotici?

La risposta è sì! I cibi ricchi di probiotici aiutano l’intestino a ristabilire il normale equilibrio della flora batterica. Si consiglia infatti di seguire una dieta a base di cibi ricchi di amidi che possano assorbire il liquido in eccesso ed evitare le scariche di diarrea, e cibi ricchi di probiotici.

I probiotici si trovano nei formaggi stagionati o in alcuni tipi di bevande, come il latte di kefir. Si sconsiglia vivamente di consumare alcol, bevande eccitanti come il caffè, di mangiare cibi fritti o troppo ricchi di grassi.

Cercate di evitare anche i cibi piccanti e le spezie che possono irritare ulteriormente il colon. Anche il fumo è sconsigliato se soffrite di colon irritabile.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons