Loading...

È vero che l’aceto di mele brucia i grassi?

aceto di meleDi teorie strampalate sul dimagrimento, purtroppo, ne sentiamo sempre di più ed è per questo motivo che continuiamo ad occuparci di mode del dimagrimento  e di sostanze ritenute miracolose, che poi miracolose non sono.

Si è parlato di limone (da sciogliere in acqua), si è parlato di sciroppo d’acero, si è parlato di ananas, anche se forse la teoria più strampalata (e completamente infondata sotto il profilo scientifico) è proprio quella di oggi. Possiamo davvero credere che l’aceto di mele bruci i grassi? 

Vediamolo insieme.

Teoria anti-scientifica

No, non ci sono studi scientifici a supporto del fatto che l’aceto di mele possa, in qualunque modo, essere ritenuto responsabile del dimagrimento o, cosa ancora più assurda, del bruciamento dei grassi in particolare. Non esistono al momento sostanze che siano in grado di andare ad attaccare principalmente i depositi lipidici, e a questa regola non fa eccezione neanche l’aceto di mele, che sarà anche un ottimo condimento a basso contenuto calorico, ma non può essere ritenuto in alcun modo responsabile di perdite di peso o altro.

Causa inappetenza… forse

Chi insiste per consumare un paio di cucchiai di aceto di mele prima dei pasti, non si rende conto che in realtà, ammesso che perdita di peso ci sia, questa avviene perché le bevande o gli alimenti molto acidi tendono a far diminuire lo stimolo della fame.

Questo vuol dire che, anche nel caso dell’aceto di mele, l’unico effetto positivo che si può avere sulla dieta è quello che vede il nostro caro aceto restringere un po’ lo stomaco prima dei pasti. Per il resto non ci sono effetti degni di essere registrati e l’aceto di mele deve essere considerato, senza ombra di dubbio, come un banalissimo e comunissimo aceto, che a nulla serve nell’ottica del dimagrimento.

Una bufala, dunque, bella e buona, di quelle che purtroppo hanno anche una parvenza di credibilità e spingono in molti, in luogo di una dieta dimagrante equilibrata, a scegliere poltiglie e intrugli che, lo ripetiamo ancora una volta a scanso di equivoci, non possono avere alcun tipo di influenza sul metabolismo dei grassi.

Chiunque vi dica il contrario, è un cialtrone che non merita né il vostro tempo né il vostro denaro, né tantomeno le vostre speranze.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons