Loading...

Pinoli: si possono consumare durante la dieta?

pinoliI pinoli sono uno dei frutti secchi più apprezzati dalle nostre parti e, nonostante i costi che sono diventati quasi proibitivi negli ultimi tempi, sono ancora un must di tante tavole e di tante ricette.

Si tratta però di frutta secca che tradizionalmente porta con sé una nomea di alimento grasso e risulta essere, dunque, poco adatta a chi sta perdendo peso.

Si tratta di qualcosa di vero? O della solita leggenda metropolitana male-informata? Vediamolo insieme, in una rassegna che cercherà, come al solito, di andare oltre il monte calorico e di analizzare, più a fondo, il cibo in questione.

Le calorie? Non sono poche

Le calorie effettivamente non sono poche: in 100 grammi di pinoli secchi troviamo tra le 550 e le 700 calorie, a seconda del grado di secchezza. Si tratta di un monte calorico decisamente importante, che ci impone di consumare questo frutto con accortezza.

Non possiamo, per intenderci, fare scorpacciate di pinoli, dato che andrebbero a vanificare tutti gli sforzi che abbiamo fatto, durante il giorno, per perdere qualche etto.

Questo però non vuol dire che i pinoli debbano essere eliminati completamente dalla nostra dieta, anzi, ci sono degli ottimi motivi per inserire, in qualità di spuntino, i pinoli nella dieta. Vediamo perché.

Tanti grassi, ma di quelli buoni

Nei pinoli troviamo circa il 65% di grassi. Questo vuol dire che l’enorme monte calorico proviene principalmente da questo macronutriente, cosa che però è un buon segno, in quanto i grassi contenuti nei pinoli sono principalmente Omega–6 e GLP–1, nutrienti di qualità che sono particolarmente difficili da trovare in altri alimenti.

Ottima fonde di potassio, magnesio e altri elementi

I pinoli sono al tempo stesso una fonte ottima di diversi minerali, come ad esempio calcio, rame, zinco, ferro, magnesio e manganese. Si tratta dunque di un alimento che entra di diritto nella nostra dieta e non solo perché ricco di buoni macronutrienti, ma perché in grado anche di andare a colmare le razioni necessarie di minerali difficili da trovare in altri alimenti.

Quindi sì, i pinoli si possono aggiungere alla dieta, magari come spuntino, cercando sempre di non superare i 20–25 gr e tenendo conto del nostro regime dietetico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons