Loading...

Vitello: si può consumare durante la dieta?

vitelloIl vitello è una delle carni più pregiate che si possono trovare sul banco del macellaio. Si tratta di bovini macellati in età da latte (o quasi) e costituiscono una delle basi più solide sulle quali si sviluppa la cucina italiana.

È una carne piuttosto magra, almeno all’apparenza, anche se molte preparazioni aggiungono poi condimenti importanti che rendono il piatto assolutamente non adatto alla dieta.

Vediamo insieme di risponderci alla domanda: “il vitello è consigliabile per la dieta?”, definendone canoni e limiti, cercando di stabilire, senza terrorismi, se e quanto mangiarne.

Non molto diverso dal bovino adulto

Se il gusto può essere anche molto diverso, la verità è che tra bovino adulto e giovane, almeno a livello nutrizionale, non cambia poi molto. La diversa qualità delle carni è data principalmente dal fatto che il vitello è ancora poco nervoso e muscolare e dunque ha tagli che sono in genere più morbidi e succulenti.

Per quanto riguarda però i valori di grassi e proteine, le due carni sono molto molto simili e dunque non c’è, a livello di dieta, una preferenza per l’una o per l’altra.

Buona e non troppo grassa, ma va sicuramente limitata

La carne sta vivendo un momento non molto felice all’interno del mondo delle diete. Sono in molti i dietologi che infatti ne sconsigliano un consumo troppo frequente e noi siamo tra questi. Non vogliamo evitare gli eccessi e il terrorismo che ha occupato i giornali negli ultimi tempi, ma è comunque vero che non c’è nessuna necessità di esagerare con la carne rossa.

Si tratta di un alimento che fine a qualche decennio fa in Italia si mangiava molto di rado e che è entrato prepotentemente ed erroneamente, per quantità, nelle nostre diete.

Meglio scegliere altre proteine, come ad esempio il pesce.

Non dannoso, ma neanche ottimo

La carne di vitello può essere sicuramente consumata durante la dieta, dato che offre comunque un ottimo compromesso tra proteine e calorie. Tuttavia, almeno in Italia, abbiamo scelte altrettanto o forse più indicate. Mangiamola una volta a settimana per varietà e cerchiamo di non superare questo limite.

Sarà anche buona, ma a livello di tabelle nutrizionali meglio pesce e pollo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons