Loading...

Dieta del PH: funzionamento e piano

phLa dieta del pH è un tipo di regime alimentare che propone il consumo soprattutto di alimenti alcalini per raggiungere il peso forma oltre che l’equilibrio del corpo.

Questo particolare valore fa riferimento all’attività degli ioni di idrogeno che sono sciolti in una soluzione. Quando l’acidità del corpo è troppo alta, le fibre si danneggiano e la circolazione ne risente.

Inoltre quando il pH diventa troppo acido, la sensibilità insulinica si abbassa e il dimagrimento risulta difficile. Quando il pH è troppo acido, infine, massa magra e metabolismo ne risentono e la massa grassa viene incoraggiata.

Quindi per dimagrire bisogna tenere quanto più possibile il corpo a livelli di acidità bassi. Ovviamente i soli alimenti non possono davvero modificare il pH del corpo, ma solo aiutarlo a non eccedere in acido o basico.

La dieta

Per seguire la dieta del pH bisogna consumare una gran quantità di cibi di origine vegetale e una piccola quantità di cibi di origine animale. La proporzione dovrebbe essere di circa un 80% di alimenti di origine vegetale e di circa un 20% di alimenti di origine animale.

Anche la pasta e il pane sono alimenti acidi e vanno consumati con moderazione se si intende seguire la dieta del pH. Inoltre bisogna bere molti liquidi per mantenere il più possibile alcalino l’organismo.

Un litro e mezzo d’acqua al giorno va bene per raggiungere le scopo.

Il piano

Qui di seguito riportiamo un esempio di menù di dieta del pH:

  • Colazione: centrifugato di frutta, frutta a scelta;
  • Spuntino: frutta a scelta;
  • Pranzo: zuppa di legumi e verdure, insalata verde con limone;
  • Spuntino: frutta a scelta a seconda del gusto;
  • Cena: zuppa di verdure, frutta a scelta.

Ovviamente ogni tanto bisogna alternare alle insalate della carne bianca o del pesce. Se volete seguire una dieta, ricordate sempre di chiedere prima consiglio al vostro medico e al nutrizionista.

Cambiare drasticamente lo stile di vita e l’alimentazione potrebbe esporre il corpo a carenze e a notevoli disagi.

Inoltre le diete fai da te possono provocare il cosiddetto effetto yo-yo che porta il corpo a riprendere immediatamente tutti i chili persi.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons