Loading...

Dieta per azotemia alta: funzionamento e piano

azotemiaIl livello di azotemia si monitora per misurare la funzionalità dei reni. Questo valore indica quanto azoto è contenuto nel sangue. Il tipo di azoto di cui parliamo però, è quello che non deriva dalle proteine.

Quali sono i giusti valori e cosa bisogna fare per rimediare ad alti livelli di azotemia? In questo articolo cercheremo di capire insieme come fare a capire quali sono i giusti valori e quale dieta seguire per rimediare ai danni dell’azotemia alta.

Azotemia alta: i valori

Se l’azotemia è alta, allora i reni non riescono a lavorare come dovrebbero. L’azoto che non deriva dalle proteine viene espulso dai reni tramite l’uretra. Se i valori superano i 46 mg/dl, si può parlare di azotemia alta.

Se avete l’azotemia alta, potreste soffrire di insufficienza renale e avere sintomi come:

  • Nausea;
  • Vomito;
  • Pallore;
  • Tachicardia;
  • Debolezza;
  • Ipertensione.

Le cause dell’azotemia alta di solito sono:

  • Sudorazione eccessiva;
  • Consumo di farmaci cortisonici;
  • Ostruzione dell’uretra;
  • Gotta;
  • Consumo di diuretici;
  • Sindrome di Conn;
  • Tumore cerebrale;
  • Ustioni gravi;
  • Disidratazione;
  • Diabete;
  • Neoplasia renale;
  • Ostruzione della vescica;
  • Ipertiroidismo.

Dieta

Se soffrite di azotemia alta, dovete evitare cibi che possano creare affaticamento al corpo come:

  • Carne;
  • Pesce;
  • Legumi;
  • Latticini;
  • Uova.

Per evitare di alzare l’azotemia è necessario che seguiate una dieta ipoproteica e che non abusiate mai dei cibi sopra elencati.

L’unica cura possibile per l’azotemia alta è la dieta seguita da uno stile di vita sano e attivo. Consigliatissima è anche l’assunzione di liquidi in quantità, da un litro e mezzo a due litri d’acqua al giorno. Ecco un esempio del piano:

  • Colazione: yogurt magro, fette biscottate;
  • Spuntino: frutta a scelta (banane, kiwi, albicocche);
  • Pranzo: pasta col pomodoro, insalata verde;
  • Spuntino: frutta a scelta (pere, pesche, mele);
  • Cena: verdure cotte, pane, poca carne magra ai ferri.

Si consiglia ovviamente di chiedere aiuto ad un medico e ad un nutrizionista, in questo articolo parliamo di un esempio di dieta, ma le diete variano a seconda delle persone e a seconda della gravità del caso in questione.

Non trascurate mai i problemi di azotemia alta per evitare che il vostro corpo venga esposto a gravi danni e ad insufficienza renale. L’azotemia alta può essere un problema pericoloso e invalidante e va sempre monitorato da un medico specialista.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons