Loading...

Avena: si può consumare a dieta?

avenaL’avena e la crusca d’avena sono, almeno stando a quello che si dice in giro, due ottimi presidi che possono aiutare il dimagrimento. Sono diventati sempre più popolari, anche nel nostro paese dove venivano consumati molto raramente, e sono alimenti di cui ormai tutti parlano, senza però forse conoscere quelle che sono le implicazioni del consumo di questo alimento.

Ma l’avena è davvero un cibo così ottimo? Perché dovremmo aggiungerla alla nostra dieta? Vediamolo insieme.

Ottima contro il colesterolo

L’avena è uno dei pochi alimenti che contiene grosse quantità di fibra solubile (il betaglucano) che è capace nell’intestino di legarsi con il colesterolo cattivo (quello di origine animale) e quindi espellerlo con le feci. Si tratta dunque di un ottimo presidio per la dieta, che ci permette innanzitutto di andare a correggere, semplicemente consumando avena, i problemi di colesterolo.

Allo stesso tempo le saponine sono in grado di andare a catturare gli acidi biliari, che sono anch’essi responsabili di un non corretto metabolismo del colesterolo.

Regolarizzazione della glicemia

Gli effetti positivi dell’avena non finiscono qui, in quanto questo alimento svolge anche un’importantissima azione di regolarizzazione della glicemia. In altre parole riesce a mantenere costante il livello di zucchero nel sangue, tenendo sotto controllo, di conseguenza, anche l’appetito.

Ma può davvero sconfiggere il cancro?

Nessuno vuole sminuire le capacità dell’avena, ma da qui a passare a dire che si tratta di un alimento in grado di combattere il cancro ce ne passa. No, l’avena non ha assolutamente alcun potere contro il cancro e chi vi si affida è destinato, purtroppo, ad essere smentito.

Non ci sono studi in grado di dimostrare che l’avena abbia davvero questo effetto, né tantomeno che i malati di cancro siano riusciti ad ottenere alcun tipo di risultato semplicemente consumando avena.

Buon contenuto proteico

100 grammi di fiocchi d’avena contengono, oltre alla dose di carboidrati, anche 7–8 grammi di proteine. Si tratta di una buona quantità per un alimento del mondo vegetale, che va a completare un quadro piuttosto incoraggiante per quanto riguarda l’avena.

Per rispondere alla domanda che ci eravamo posti in apertura, sì, l’avena è sicuramente un cibo adatto a qualunque tipo di dieta.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons