Loading...

Sgrombro: si può consumare durante la dieta?

sgombroLo sgombro è un pesce molto comune sui nostri mercati, anche se si è guadagnato con il tempo la fama di un pesce non esattamente di qualità, al quale preferire, quando possibile, altri prodotti come il tonno.

Si tratta di una follia, perché lo sgombro, se cucinato a dovere, è sicuramente un prodotto straordinario. Non è però di cucina che ci occupiamo su Dietando e dunque nel corso di questo articolo cercheremo di rispondere alla domanda: si può consumare lo sgombro durante la dieta? Oppure è meglio scegliere altri prodotti?

Più grasso del tonno

Se la scelta deve ricadere tra uno tra sgombro e tonno, il secondo è sicuramente più adatto ad un regime ipocalorico. Tra sgombro naturale e tonno al naturale c’è uno scarto di circa il 30% delle calorie. Se in 100 grammi di tonno al naturale ci sono infatti 100–110 calorie, nello sgombro ne troveremo circa 130–150. Si tratta di una differenza dovuta al fatto che lo sgombro è leggermente più grasso e quindi pesa di più sul monte calorico della nostra dieta.

Questo però non vuol dire necessariamente che dobbiamo abbandonare ogni tipo di consumo di sgombro durante la dieta, perché come ben sappiamo, non sono solo le calorie che dovrebbero interessarci durante la scelta del prodotto.

Buone proteine

Lo sgombro contiene un’ottima quantità di proteine e, trattandosi di proteine del pesce, sono di ottima qualità. Chi ha bisogno di integrare più proteine nella propria dieta, può sicuramente rivolgersi ad un prodotto come lo sgombro, nonostante il suo contenuto in grassi non sia poi bassissimo.

Un prodotto di qualità: si può mangiare a dieta

Lo sgombro si può sicuramente consumare a dieta, nonostante abbia più calorie del tonno. Non dobbiamo per forza di cose scegliere ogni volta il prodotto più ipocalorico, a volte possiamo anche farci consigliare dal nostro palato e orientarci verso quello che è il prodotto che ci piace di più.

Quindi via libera allo sgombro che, sebbene sia più grasso del tonno, è ancora meno calorico e meno grasso del grosso delle carni.

Se vi piace, mangiatene senza troppi problemi, a patto di consumare la versione senza olio, ovvero quella al naturale.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons