Loading...

I fanghi Guam funzionano davvero?

guamPrima di capire se i fanghi funzionano o meno, cerchiamo di capire da cosa sono composti.

I fanghi di Guam provengono soprattutto da piante giovani e hanno un contenuto di alga marina che va oltre il 21%. Per produrre un flacone, servono almeno 5 kg di alga raccolta e poi essiccata.

I fanghi Guam si ricavano da trattamenti che ne conservano le proprietà. Di certo nessun rimedio del genere è una panacea. Questi fanghi possono aiutare a combattere la cellulite, solo se associati ad una attività fisica mirata e quotidiana e ad un’alimentazione con poco sale e pochi grassi. Inoltre è consigliabile bere molta acqua per aiutare il corpo a drenare le tossine e a contrastare gli accumuli adiposi.

Fanghi guam: alcuni accorgimenti

Alcuni tipi di fanghi contengono molto iodio, questo elemento potrebbe nuocere a chi soffre di patologie legate alla tiroide. Consultate il vostro medico per chiarire tutti i dubbi ed evitare spiacevoli effetti collaterali. I barattoli hanno un costo che si aggira attorno ai cinquanta euro e in genere contengono un chilo di prodotto.

Ricordate di leggere sempre il foglio illustrativo contenuto all’interno del prodotto ed eseguite attentamente tutti i passaggi. In genere il foglietto illustrativo consiglia di eseguire quattro applicazioni a settimana. Il contenuto solitamente è diviso in due parti da mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo.

Come si applicano?

Spalmate il composto ottenuto sulle zone interessante, massaggiate e applicatelo nella maniera più omogenea possibile su glutei e cosce.

Una volta spalmato per bene, prendete della pellicola trasparente e sigillate i fanghi lasciandoli agire per un minimo di mezz’ora. Scaduto il tempo, potete rimuovere la pellicola e sciacquarvi sotto la doccia. Pare che i fanghi inizino ad agire dopo solo una settimana di trattamento.

Chi ha provato i fanghi, afferma che la pelle diventi liscia e compatta già dopo pochi giorni. Purtroppo pare che l’effetto sia solo superficiale e che la cellulite resti visibile in profondità. Ovviamente questi rimedi ai fanghi sono molto utili alla pelle, ma non rappresentano la cura definitiva per tutto.

Essi aiutano il corpo a combattere la cellulite, ma vanno sempre associati all’attività fisica per far sì che siano efficaci in modo durevole.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons