Loading...

Dieta antiossidante: il piano completo e il funzionamento

dieta antiossidanteGli antiossidanti sono sostanze capaci di combattere i radicali liberi e utili a proteggere l’organismo. Sono anche moto utili contro il cancro grazie, ovviamente, al loro alto contenuto di sostanze antiossidanti.

Durante i vari processi metabolici, i radicali liberi si originano a causa di una reazione con l’ossigeno. I radicali liberi danneggiano le cellule e il DNA  e sono anche la causa principale di:

  • Invecchiamento cellulare;
  • Indebolimento del sistema immunitario;
  • Incoraggiamento di tumori e svariate altre malattie.

Esistono sostanze che aiutano l’organismo a contrastare l’azione dannosa dei radicali liberi, come:

  • Vitamina E;
  • Vitamina C;
  • Polifenoli;
  • Carotenoidi;
  • Antocianine.

Bisogna, però, ricordare che abitudini alimentari poco sane accelerano e favoriscono l’attività dannosa dei radicali liberi. Per contrastarli è necessario:

  • Evitare grassi animali e vegetali;
  • Non consumare alimenti contenenti grassi polinsaturi;
  • Evitare alcolici e bevande gassate.

Anche gli agenti inquinanti, l’abbronzatura eccessiva e il fumo favoriscono i danni derivati dai radicali liberi. Alimentazione corretta e attività fisica, invece, sono fondamentali per contrastare l’invecchiamento.

Dieta antiossidante: un esempio

Preferite i cibi di origine vegetale e gli alimenti ricchi di polifenoli e vitamine A, C ed E. Il consumo giornaliero di frutta e verdura aumenta la presenza di antiossidanti e combatte i radicali liberi. I cibi elencati in seguito possono essere consumati in quantità moderate e aiutano l’organismo a proteggersi dai radicali liberi:

  • Uva nera e bianca;
  • Succo di uva nera o bianca;
  • Mirtilli;
  • More;
  • Frullati e centrifugati di more;
  • Prugne e frullati di prugne;
  • Pompelmo e spremute di pompelmo;
  • Arance e spremute di arance;
  • Fragole;
  • Susine;
  • Kiwi;
  • Pesche;
  • Banane;
  • Pere;
  • Mele;
  • Melone;
  • Albicocche;
  • Pomodori;
  • Centrifugati e frullati di mirtilli;
  • Cavoli, cavoli di Bruxelles, spinaci e barbabietole;
  • Patate e peperoni;
  • Avocado;
  • Cetrioli;
  • Fagiolini;
  • Cipolle;
  • Melanzane.

Questi cibi possono essere consumati tutti i giorni, ma bisogna preferire cotture al forno o al vapore ed evitare di utilizzare troppi grassi per la cottura. Evitate assolutamente anche i cibi fritti o troppo conditi e ricordate sempre di fare un po’ di attività fisica.

Ricordate che la miglior dieta è quella del colore! Consumate cibi di tutti i colori dell’arcobaleno (cibi naturali) e preferite soprattutto quelli dal colore violaceo, sono gli alimenti più ricchi di sostanze antiossidanti. Chiedete anche consiglio al vostro medico e al nutrizionista.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons