Loading...

Che cos’è la dieta Enerzona e come funziona

enerzonaLa dieta Enerzona è un tipo di dieta a zona. In questo caso è necessario capire di cosa si parla quando ci si trova a confronto con le cosiddette diete a zona. Nella dieta a zona il metabolismo è molto stimolato e il corpo lavora con la massima efficienza. Con la dieta a zona non soffrirete di noiosi attacchi di fame e potrete fruire pienamente delle vostre energie durante la giornata.

Il cibo influenza notevolmente il corpo e la sua funzionalità, per questo deve essere consumato al meglio per sprigionare tutto il suo potere energetico. Per imparare a mangiare bene bisogna anche capire in che proporzione consumare i vari alimenti. La dieta a zona, teorizzata dal biochimico statunitense Barry Sears, afferma che equilibrando carboidrati, proteine e grassi si riesca ad arrivare ad un perfetto stato mentale oltre che fisico.

Come funziona la dieta a zone?

Il corpo per funzionare al meglio ha bisogno di:

  • Controllare gli eicosanoidi, ovvero ormoni complessi che hanno vita breve, la loro funzione è di messaggeri chimici;
  • Controllare insulina e glucagone che rispettivamente assorbono e mobilitano le sostanze nutritive.

Gli eicosanoidi possono essere sia buoni che cattivi. I buoni:

  • Favoriscono l’aggregazione delle piastrine;
  • Favoriscono la dilatazione dei vasi;
  • Contrastano le infiammazioni;
  • Aiutano la risposta immunitaria.

Quelli cattivi:

  • Ostacolano l’aggregazione piastrinica;
  • Aumentano la vasocostrizione;
  • Indeboliscono la risposta immunitaria;
  • Aiutano l’insorgere di infiammazioni.

Eicosanoidi, insulina e glucagone vanno tenuti sotto controllo per permettere al corpo di vivere al meglio tenendo a bada ed eliminando i chili di troppo.

Cosa mangiare?

Dovete assumere le corrette proporzioni di carboidrati, proteine e grassi, ovvero:

  • Carboidrati 40%;
  • Proteine 30%;
  • Grassi 30%.

Inoltre non dovete far passare più di 5 ore tra due pasti. In caso in cui capiti di dover attendere molto, dovrete cercare di fare uno spuntino. La vostra giornata sarà suddivisa in 3 pasti principali e 2 piccoli spuntini.

Evitate di mangiare pane, pasta e carboidrati raffinati, tagliate i dolci e le bevande grasse, alcoliche e gassate. La dieta a zona abbassa il consumo di grassi, incoraggiando una dieta più proteica e ricca di cibi sani per il corpo.

Come per ogni dieta bisogna optare anche per dell’attività fisica moderata e quotidiana.

Si tratta comunque di una dieta che non sembra avere poi vantaggi rispetto a regimi più equilibrati: non ci sono motivi per preferirla, per intenderci, ad una buona dieta mediterranea.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons