Loading...

Dieta per gastroenterite: il piano

gastroenteriteLa gastroenterite è un problema che affligge l’apparato digerente. Stomaco e intestino si infiammano, generalmente a causa di un’infezione virale.

I sintomi

I sintomi della gastroenterite sono:

  • Diarrea;
  • Dolori addominali;
  • Vomito;
  • Nausea.

Nel caso in cui abbiate consumato cibi avariati o non igienici, avvertirete problemi allo stomaco a causa dell’infezione. In alcuni casi la gastroenterite può essere causata da parassiti presenti nel cibo o nell’acqua non potabile. Cercate di non rimanere mai senza liquidi: vomito e diarrea possono debilitare notevolmente l’organismo e incoraggiare il peggioramento della malattia.

Cibi leggeri e digeribili

Se la gastroenterite è lieve, basta cambiare alimentazione per debellarla. Per guarire, dovete assumere la giusta quantità di calorie per evitare che il corpo si debiliti a causa del virus.

Cibi come:

  • Banane;
  • Riso;
  • Mele;
  • Pane.

sconfiggono la gastroenterite perché sono alimenti molto leggeri e digeribili. Nel caso soffriate di gastroenterite, ricordate sempre che non dovete assumere troppe fibre.

Cibi buoni e cibi cattivi

Durante la dieta per la gastroenterite, potete consumare i seguenti alimenti (sempre senza esagerare con le dosi):

  • Pane tostato;
  • Grissini;
  • Fette biscottate;
  • Crackers non salati;
  • Biscotti secchi;
  • Riso;
  • Carni bianche;
  • Banane;
  • Verdura bollita o al vapore;
  • Formaggi stagionati.

Il pane e gli alimenti ricchi di carboidrati assorbono i fluidi, aiutando l’intestino a guarire, le banane reintegrano il potassio e il riso, ricco di amidi, acquieta l’infiammazione. I formaggi hanno un alto contenuto di probiotici che aiutano a ripristinare il normale equilibrio della flora batterica intestinale.

I cibi da evitare sono invece:

  • Alimenti grassi;
  • Cibi eccessivamente conditi;
  • Pomodori;
  • Sugo;
  • Carne rossa;
  • Tutti i cibi fritti;
  • Bevande alcoliche, zuccherine o gassate;
  • Caffè.

Per aiutare l’organismo a recuperare più in fretta è molto utile anche evitare di fumare. Il fumo irrita stomaco e intestino e indebolisce le normali difese del corpo rallentando e ostacolando la guarigione. Cercate di non mangiare velocemente o di non consumare cibi troppo caldi o troppo freddi. Prediligete, infine, le porzioni piccole. È meglio mangiare poco e spesso per non sovraccaricare lo stomaco e l’intestino.

In ogni caso è sempre bene rivolgersi ad un medico per trovare la terapia adatta al nostro caso di gastroenterite. Per alcuni è necessario anche seguire una terapia medicinale, che va sempre prescritta da un medico.

Come piano completo dietetico potete seguire la vostra normale dieta, avendo però l’accortezza di sostituire quelli che sono gli alimenti proibiti che vi abbiamo elencato in questo articolo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons