Loading...

Dieta Vaccaro: funzionamento e piano

vaccaroSe vogliamo seguire una dieta corretta, dobbiamo capire quali cibi assumere e in quali quantità per evitare di esporre il nostro corpo a carenze. Secondo il dottor Vaccaro, però, non è detto che una dieta considerata ”equilibrata” dai più sia davvero la migliore per il corpo. La dieta Vaccaro è adatta a vegetariani, vegani e fruttariani.

Come capire cosa mangiare? Il dottor Vaccaro consiglia di guardarci intorno. Egli pensa che gli animali mangino correttamente dato che consumano cibi crudi e non alterati. Essendo l’uomo un animale, bisognerebbe che mangiasse alimenti crudi come fanno tutti gli altri suoi simili. Inoltre il dottore pensa che il corpo umano sia stato concepito per mangiare principalmente frutta.

Afferma che se osserviamo il corpo umano, esso ha enormi differenze (sia fisiche, che di ciclo vitale, che di metabolismo) con quello degli animali carnivori, inoltre secondo il dottore, gli esseri umani non amano davvero mangiare la carne visto che non divorano le carcasse, ma solo tagli di carne scelti e cucinati. Il semplice “cadavere dell’animale” non stimola nell’uomo il senso di fame e per questo gli umani non sarebbero carnivori.

Quali sono gli alimenti adatti?

Secondo il dottor Vaccaro la frutta è l’alimento perfetto per nutrire il nostro corpo, la carne invece, trasformerebbe il corpo in un cimitero in putrefazione. Secondo il dottore il nostro intestino è troppo lungo per essere stato concepito per mangiare carne.
L’uomo potrebbe aver sviluppato un adattamento alla carne, ma di certo (per il dottore) essa non è l’alimento giusto perché altrimenti il nostro corpo si sarebbe modificato nel tempo e sarebbe diventato più adatto al consumo e alla caccia di carne.

Inoltre essendo l’essere umano generalmente dotato di compassione, non può trovare naturale uccidere un altro animale. Il dottore afferma, infine, che se l’animale è stato curato o vaccinato, andremo a mangiare anche le medicine presenti nel suo cadavere e ad assimilarle durante la digestione. In aggiunta, durante la conservazione della carne, si possono sviluppare molteplici batteri nocivi per il corpo umano.

La dieta

La dieta Vaccaro è articolata in molti pasti ed è soprattutto crudista e vegana. Qui di seguito riportiamo un esempio di regime alimentare da seguire.

Esempio

  • Colazione: Spremuta, una fetta di melone;
  • Primo spuntino: un centrifugato;
  • Secondo spuntino: una banana;
  • Terzo spuntino: pesche.

 

  • Pranzo: insalata con avocado condita con il succo di un limone, zucca, cereali, riso integrale, quinoa e qualsiasi alimento vegano, frutta secca per dolce;
  • Primo spuntino: frutta di qualsiasi tipo, come ananas o mele;
  • Secondo spuntino: frutti rossi;
  • Cena: simile al pranzo, a seconda del gusto.

Chiedete comunque consiglio al vostro medico.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons