Loading...

Dieta per rettocolite ulcerosa: la guida completa

dieta rettoLa colite ulcerosa, conosciuta anche come rettocolite ulcerosa, è una patologia cronica che infiamma la mucosa colon-retto.
Ad oggi non conosciamo perfettamente le cause della colite ulcerosa, ma si pensa sia una malattia immunologica. Pare che gli stessi globuli bianchi attacchino il colon per motivi ancora sconosciuti.
Come molte malattie, la colite ulcerosa è favorita dalla componente genetica.
Inoltre ansia e stress possono provocare l’infiammazione del colon-retto e favorire l’insorgere della malattia. In questi casi la colite con ulcere si collega alla sindrome del colon irritabile.

I sintomi

I sintomi della colite ulcerosa sono:

  • Diarrea con muco e sangue;
  • Diarrea dopo i pasti;
  • Dolori addominali;
  • Continuo bisogno di andare in bagno;
  • Febbre.

Dieta e colite ulcerosa

Di certo il modo migliore per prevenire e curare la colite ulcerosa è una dieta che non irriti l’intestino e preservi la mucosa intestinale. Se la colite ulcerosa, infatti, è in stato latente, la dieta ne evita l’acutizzazione e ne tiene a bada i sintomi. Se invece la colite ulcerosa ha già iniziato il proprio percorso in maniera acuta, la dieta aiuta l’intestino a non peggiorare la situazione e a preservare il più possibile la mucosa.

Bisogna mantenere l’intestino il più efficiente e regolare possibile per contrastare la malattia. Per gestire la colite ulcerosa è necessario consumare le giuste dosi di fibre. Le fibre sono contenute nei cibi integrali e in frutta e verdura oltre che nei legumi. Cercate di preferire pane, pasta e riso integrali alle qualità bianche, evitate i dolci e preferite la frutta per i vostri spuntini. Se riuscite a trovare lo zucchero integrale, sostituitelo a quello bianco raffinato.

Più i cibi sono al loro stato naturale e grezzo, meno problemi creeranno al vostro intestino e ne manterranno intatte le difese e la mucosa. Utilissimi alla colite ulcerosa sono i cibi probiotici, come: latte, yogurt, latte fermentato, prodotti caseari, ecc. Nel caso in cui non amiate particolarmente questi cibi, potete ricorrere agli integratori.

Attenzione alle fibre! Non in tutti i casi di colite ulcerosa possono rappresentare un rimedio. Se la vostra colite è in fase avanzata, dovrete limitare l’assunzione di fibre. Troppi cibi ricchi di fibre potrebbero peggiorare la malattia e indurvi ad andare in bagno ancora più spesso. Così rischiereste di avere gravi problemi di disidratazione e malassorbimento. Concordate con il vostro medico la giusta dieta da seguire nel vostro caso.

Anche gli alimenti probiotici vanno limitati nelle fasi acute della malattia. Ogni caso è diverso e ogni fase della malattia ha bisogno di una dieta specifica. Chiedete sempre al vostro medico e non sostituite al consiglio di un esperto una diagnosi e una dieta fai da te.

Altri accorgimenti

Fondamentali per la dieta del colon irritabile sono il pesce e tutti gli alimenti contenenti Omega3. Questi alimenti hanno poteri antinfiammatori. Non dimenticate che la colite ulcerosa è peggiorata dai cibi acidi, piccanti, grassi e speziati oltre che dal consumo di alcol e dal fumo.

Se soffrite di colite ulcerosa dovete necessariamente reintegrare i liquidi persi durante gli episodi di diarrea e per prevenire il malassorbimento dei cibi. Cercate di prendere integratori di magnesio e potassio, nonché altri integratori di vitamine che possano aiutare il vostro corpo. Chiedete al vostro medico quali integratori sono più indicati per il vostro caso.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons