Loading...

Dieta per Dimagrire le Gambe velocemente: guerra alla Ritenzione Idrica

gambe magreDimagrire subito le gambe a scapito delle altre parti del corpo? Sembrerebbe qualcosa di impossibile, soprattutto alla luce di quanto vi abbiamo spiegato nelle precedenti puntate dedicate al grasso e alla possibilità di perderlo in modo localizzato.

Con le gambe però c’è qualche differenza, perché spesso a renderle più voluminose del dovuto non sono necessariamente gli accumuli di adipe, ma più spesso proprio la ritenzione idrica.

In questo speciale dunque vi parleremo di quello che possiamo fare per andare a ridurre la ritenzione idrica e dunque dimagrire le gambe in modo piuttosto rapido, anche con l’aiuto di una buona dieta e della buona tavola.

La dieta può aiutare?

Nessuna dieta può aiutarci a perdere grasso in modo localizzato. Il discorso però è sicuramente diverso quando parliamo di scegliere alimenti e prodotti giusti che ci permettano di ridurre al minimo la ritenzione idrica e dunque di far apparire le nostre gambe praticamente da subito più snelle e più belle.

Innanzitutto una dieta che voglia combattere la ritenzione idrica deve aggiungere più verdure a foglia verde al proprio menù: si tratta di alimenti che non solo sono ricchi di liquidi, ma garantiscono anche un ciclo dell’acqua e dei liquidi corretto, che eviterà appunto al nostro corpo accumuli vari. Si tratta di qualcosa di estremamente importante, che però non basta sicuramente da solo a farci dimagrire immediatamente le nostre gambe.

Bisogna infatti al tempo stesso ridurre, al minimo indispensabile, il sale. Il sodio, infatti, ha un potere attrattivo sulle molecole d’acqua e finisce per essere il principale responsabile di quei casi di ritenzione idrica particolarmente pronunciati.

Bisogna anche bere tanta acqua, facendo attenzione a mantenersi almeno intorno ai 2,5 litri al giorno, e qualcosina di più nel caso in cui dovessimo fare anche attività sportiva.

La soluzione migliore rimane comunque lo sport

La soluzione migliore per ridurre la ritenzione idrica rimane comunque lo sport. Questo perché la ritenzione idrica è spesso causata da quella che è una cattiva circolazione del sangue proprio nella zona delle gambe, circolazione che può essere riattivata e normalizzata proprio dall’attività sportiva.

Non servono le incredibili sfacchinate in palestra. Basta e avanza una camminata a passo spedito 30–40 minuti ogni 2 giorni. I risultati non tarderanno a farsi vedere e le vostre gambe diventeranno, in pochissimi giorni, davvero più belle.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2018 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons