Loading...

Dieta Dimagrante: non è uguale per Uomo e Donna

dieta per uomo e donna: è uguale?La dieta dimagrante è qualcosa che, checché ne dicano le riviste non specializzate, non può essere concepita per una persona e poi essere ritenuta valida per tutti e/o tutte.

Si tratta infatti, quando parliamo di regime alimentare, di qualcosa che deve essere necessariamente ritagliato su quelle che sono le necessità del paziente, necessità che sono una diretta conseguenza di quelli che sono i parametri biometrici, le percentuali di adipe e di massa magra.

Per questo motivo anche la dieta per gli uomini e per le donne è sostanzialmente diversa, dato che almeno fisicamente i due sessi vivono condizioni piuttosto diverse. Vediamo insieme quali sono le differenze che devono essere tenute in conto quando si va a creare una dieta che sia per l’uomo o per la donna.

Diversi gli obiettivi di peso

Gli obiettivi di peso di uomini e donne sono sostanzialmente diversi. Siamo davanti infatti a due corpi piuttosto differenti: da un lato l’uomo ha in genere percentuali di massa magra più elevate, dall’altro la donna ha percentuali di massa grassa più elevate. Si tratta dunque di qualcosa di cui tenere debitamente conto nel fissare gli obiettivi di una dieta, che devono essere molto diversi tra i due sessi.

Metabolismo diverso

Dal fatto che gli uomini hanno più massa magra, discende anche un altro tipo di problematica: in genere il loro metabolismo basale è più alto e dunque c’è un consumo di calorie, anche a riposo, sensibilmente più alto.

Un uomo e una donna, che abbiano per intenderci lo stesso peso, si ritroveranno ad avere un consumo a livello di metabolismo basale che può variare fino al 30%. Si tratta di qualcosa di cui sicuramente tenere conto durante la creazione di una dieta e che permette poi agli uomini, per ottenere gli stessi identici risultati, di poter consumare qualcosa in più.

Proteine

L’ultimo discrimine, che deriva comunque dalla maggiore massa magra in genere riconducibile agli uomini, è quello delle proteine. La ripartizione dei macronutrienti infatti deve essere stabilita proprio tenendo conto di quello che è il nostro fabbisogno proteico: la massa magra ha bisogno di proteine per mantenersi e per questo motivo deve essere necessariamente previsto un maggior apporto proteico per gli uomini rispetto alle donne.

Di altre differenze, anche se meno importanti, sicuramente ce ne sono. Quello che ci preme ricordarvi in questa circostanza è che quando si parla di diete, si parla di un mondo che deve essere necessariamente plasmato a seconda delle esigenze del paziente, e che dunque non è assolutamente possibile andare a creare un regime dietetico che sia adatto sempre e comunque per tutti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons