Loading...

Dieta per combattere la Candida: cosa mangiare?

candidaLa candida è un’infezione micotica che può colpire non solo il canale vaginale, ma anche il pene e l’intestino. Si tratta dell’infezione di un fungo che è sempre presente nel nostro organismo, ma che in momenti particolari della nostra vita, riesce a prendere il sopravvento in ambienti delimitati e non.

Trattandosi di un fungo che si ciba principalmente di zuccheri, siamo davanti ad un tipo di problema che può essere, se non risolto, comunque contenuto a tavola, seguendo la dieta giusta.

In questo articolo vedremo appunto come organizzare una dieta che sia utile per superare la candida. Continuate a leggere.

Cosa eliminare?

Una dieta contro la candida è innanzitutto una dieta di “deprivazioni”. Questo nel senso che dovremo necessariamente andare ad eliminare quelli che sono alcuni alimenti che costituiscono alimento e base grazie ai quali la candida riesce a svilupparsi. Troverete una lista piuttosto esaustiva subito di seguito:

  • Saccarosio;
  • Frutta, anche se non particolarmente zuccherina;
  • Frutta secca ed essiccata;
  • Cereali;
  • Bevande zuccherine;
  • Alcolici;
  • Birra in particolare;
  • Formaggi a pasta dura o stagionati;
  • Arachidi;
  • Aceto;
  • Pane (è ammesso solo quello senza lievito);
  • Cibi affumicati;
  • Cibi con conservanti;
  • Dolci.

Si tratta purtroppo di una lista piuttosto lunga, che dovremo però cercare di imparare a memoria se vogliamo davvero combattere la candida passando dalla tavola. Si tratta, e ve lo ricordiamo, di uno dei metodi migliori per liberarsi dalla candida con o senza il ricorso ai farmaci, ed è per questo motivo che vi consigliamo, per quanto possibile, di tenere duro e di seguire le prescrizioni che avete appena letto in questa guida.

Cosa bisogna mangiare?

Ci sono al tempo stesso alcuni alimenti che possono aiutare a contenere la proliferazione del fungo che viene collegato alla comparsa della candida. Possiamo infatti consumare:

  • Semi di lino;
  • Gomma di guar;
  • Pectina;
  • Integratori a base di Lactobacillus;
  • Prebiotici;
  • Cumino;
  • Anice;
  • Finocchio.

Si tratta di un quadro di spezie e alimenti che può dare una seria mano a combattere il problema in questione e che possono essere aggiunti alla nostra dieta normale senza stravolgerla.

Potete trovare questi alimenti ormai in ogni supermercato, anche il più piccolo di periferia, senza dover necessariamente ricorrere all’aiuto di un’erboristeria.

Seguendo questa dieta per tutto il tempo necessario (in genere basta una settimana), riuscirete a far rientrare la candida entro canoni di ragionevolezza e potrete tornare ad avere una vita normale, sia sessuale che non.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons