Loading...

Dieta Tonificante: cosa mangiare?

Tonificarsi attraverso la buona tavola? È sicuramente possibile ed è per questo motivo che abbiamo dedicato a questo particolare argomento un intero articolo. La dieta, infatti, può sicuramente aiutarci a recuperare il tono dei nostri tessuti e lo può fare passando da qualche fulcro fondamentale che è proprio di ogni tipo di buon regime alimentare.

Vediamo insieme quali sono le buone regole per la dieta per chi voglia tonificare il proprio corpo con un regime specifico.

Primo passo: le proteine

Il primo passo per una dieta che voglia aiutare il paziente a ritonificarsi è sicuramente quello di avere il giusto ammontare di proteine. Le proteine infatti servono sia per far aumentare di volume i muscoli, sia per ritonificarli, ed è per questo motivo che dovrebbero costituire almeno il 25-30% del monte calorico totale offerto dalla dieta.

Dobbiamo però ovviamente scegliere proteine magre, nel senso di proteine che sono contenute in alimenti che non abbiano poi un grande apporto di grassi. Sono ideali lo yogurt, i tagli di carne magra, soprattutto se bianca e anche il pesce.

Il pesce è molto proteico e anche relativamente grasso, ma questo non deve costituire problema, dato che si tratta comunque di grassi buoni che dovrebbero essere comunque inseriti nella nostra dieta.

Non consigliamo, a meno che non si tratti di necessità specifiche che avete in quanto sportivi, di andare ad utilizzare proteine in polvere. Assumere quelle “vere” è sicuramente un’ipotesi migliore.

Secondo passo: bere tanta acqua

Il nemico del corpo tonico è anche e soprattutto la ritenzione idrica. Per combatterla dovremo cercare di bere quanta più acqua possibile, e comunque almeno 2 litri al giorno. Scegliamo una buona acqua minerale e saremo sicuri di attivare il ciclo di ricambio che eviterà di avere un corpo martoriato dalla ritenzione idrica e che si mostri, sin da subito, più tonico.

Per ottenere questo risultato sarebbe anche un’ottima idea andare a ridurre, per quanto possibile, le dosi di sale. Anche queste infatti possono essere responsabili della ritenzione idrica.

Terzo passo: gli antiossidanti

Chiudiamo la nostra rassegna con gli antiossidanti. Si tratta di sostanze che si trovano nelle verdure e nella frutta e che combattono i radicali liberi. Questo si traduce in una lotta senza frontiere all’invecchiamento, una lotta che ci permetterà di avere un corpo più tonico e più elastico. Quindi più verdure, più frutta e più acqua, per un corpo da subito più tonico e meno flaccido.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons