Loading...

Dieta del Maratoneta: cosa mangiare prima delle gare?

maratontaL’alimentazione riveste un ruolo fondamentale per quanto riguarda la buona riuscita di un atleta durante una gara impegnativa, come può essere una maratona: per questo motivo abbiamo deciso, in uno speciale che esula dai temi del dimagrimento, di trattare questo importantissimo argomento.

Cosa si deve mangiare prima di una maratona? E perché? Vediamolo insieme.

Come alimentarsi prima della maratona?

Il consiglio che tutti i podisti offrono ai novizi è di non andare a stravolgere, per nessun motivo, la dieta che si era seguita fino alla settimana precedente la maratona almeno fino a 4 giorni dalla stessa. Negli ultimi 3 giorni invece si dovrebbe andare ad aumentare il carico di zuccheri e carboidrati: per farlo, però, non si dovrà ricorrere a carboidrati generici, ma piuttosto andare a scegliere quelli che vengono prodotti da farine integrali.

Si tratta di qualcosa di estremamente importante, dato che i carboidrati sono il fulcro fondamentale intorno al quale ruota tutto il sistema di approvvigionamento energetico per l’atleta che sta per sottoporsi alla maratona.

Per questo motivo vi consigliamo dunque di seguire questo tipo di regime nelle ultime giornate che precedono la maratona:

  • Primo secondo e terzo giorno: dieta normale che si segue durante l’allenamento.
  • Dal quarto giorno in poi: scegliere una dieta con un apporto di carboidrati che sia più alto rispetto a quello che viene ingerito durante la settimana normale.

Si tratta di accorgimenti molto facili da seguire, che non necessitano in genere del ricorso ad un nutrizionista per rivedere la dieta, anche se, come vedremo, nel caso in cui ci siano condizioni particolari,sarà meglio studiare un piano d’attacco anche con uno specialista durante l’ultima settimana.

L’importanza di un dietologo

Il dietologo, soprattutto se sportivo, può essere di fondamentale aiuto per tarare di nuovo la dieta in occasione della gara. Si tratta di un apporto necessario nel caso in cui si abbiano necessità alimentari particolari, che esulino da quelle ritenute standard.

La colazione prima della maratona

Prima della maratona la colazione deve essere importante:

  • Maltodestrine (30 grammi) sciolte in acqua;
  • Colazione abbondante 3 ore prima della gara a base di pasta possibilmente integrale;
  • Componente proteica, possibilmente bresaola, prosciutto crudo, tonno al naturale oppure salmone.

Si tratta di una colazione che dovrebbe essere pienamente digerita però prima dell’inizio della gara, pena un appesantimento durante le prime ore che potrebbe pregiudicare l’esito della gara.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons