Loading...

Dieta del Peperoncino: funzionamento e proprietà

peperoncinoLa dieta più piccante del momento? La dieta del peperoncino. Non si tratta però di, come si potrebbe pensare, un modo per perdere peso con un regime alimentare completo basato su questa spezia, ma piuttosto su qualche consiglio per inserirlo nel nostro regime alimentare.

I motivi? Li vediamo tra pochissimo.

Ottimo stimolante naturale del metabolismo

Il metabolismo può essere sicuramente aiutato da un po’ di peperoncino aggiunto ad ogni pasto. Così come per la caffeina, abbiamo infatti un blando effetto accelerante del metabolismo, effetto che ci permette di andare a bruciare, anche se in percentuale minima, più calorie anche a riposo.

Si tratta di un piccolo aiuto, che se sommato però agli altri che sono apportati dal nostro peperoncino, possono sicuramente avere un impatto importante per quanto riguarda la cura del nostro corpo e la perdita di peso e grasso.

Il potere saziante del peperoncino

Il peperoncino, pur avendo una quantità di calorie risibile, può essere sicuramente apprezzato da chi è a dieta per il suo enorme potere saziante. Si tratta di qualcosa di estremamente interessante, dato che, secondo i più recenti studi, chi consuma cibi ricchi di peperoncino consumerebbe porzioni fino al 30% più piccole di chi invece va a consumare pasti senza questa spezia.

Si tratta di un aiuto enorme per chi è a dieta, del quale dovremmo sicuramente tenere conto anche nell’ottica del dimagrimento: mangiare porzioni più piccole vuol dire sicuramente dimagrire più rapidamente.

Occhio all’assuefazione

Il problema della dieta del peperoncino è che con il tempo il nostro corpo si abitua alla sostanza e finisce dunque, purtroppo, per andare a godere meno degli effetti in questione. Una soluzione può essere sicuramente quella di andare a consumare, gradualmente, quantità di prodotto più alte, anche se purtroppo difficilmente si potrà incrementare il tutto per sempre.

Come aggiungerlo?

Il peperoncino può essere aggiunto facilmente sia ai primi piatti che ai secondi piatti. Se siete a dieta il nostro consiglio è quello di consumarlo puro, dato che in questo caso ci permetterà di andare a godere di tutti i benefici in questione della pianta, senza andare ad aggiungere inutili calorie al nostro piano dietetico.

Fresco o secco non fa alcuna differenza, dato che i benefici di questa sostanza sono da collegarsi direttamente a quello che è il potere della capsaicina, il principio attivo che rende questo tipo di prodotto piccante.

Per saperne di più leggi il nostro articolo: Il peperoncino fa dimagrire?

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons