Loading...

Dieta di Veronesi: mangiare poco e sano

umberto veronesiVeronesi è forse uno dei medici più conosciuti d’Italia e non solo per meriti scientifici. Un personaggio tra rockstar ed oncologo, che qualche tempo fa ebbe a pubblicare anche un libro dedicato ai regimi alimentari.

Vediamo insieme di estrapolarne i punti fondamentali e di vedere quali siano alla fine le idee che questo famoso oncologo nutre sull’alimentazione.

I consigli del Dottore

Il punto fondamentale intorno al quale ruota la digressione del nostro medico-prezzemolino è che circa il 50% delle malattie, anche le più gravi, possono essere ricondotte ad uno stile alimentare sbagliato e/o a poco movimento.

A dimostrarlo, almeno secondo il dottore stesso, ci sarebbe il suo incredibile stato di salute, ancora più incredibile se teniamo conto del fatto che Veronesi si avvicina ormai alla boa dei 90 anni.

La depurazione

Umberto Veronesi è vegetariano e al tempo stesso, per liberarsi dall’ingolfo creato dal cibo, consiglia di saltare pranzo e cena una volta a settimana. Gli altri 6 giorni? Colazione leggera e solo uno tra pranzo e cena, con spuntini qua e la.

Le dosi? Sempre piccole

Secondo la dieta di Veronesi il problema sono anche e soprattutto le porzioni. Bisogna mangiare poco e bene, spiega Veronesi nel corso del suo libro, e la regola aurea per un corpo in salute sarebbe quella di dimezzare le porzioni, sin da subito.

La bilancia? Non serve

Importantissimo non avere un rapporto troppo ossessivo con la bilancia, dato che è più importante ascoltare i messaggi del nostro corpo, come quello della sazietà, della stanchezza e dei problemi digestivi.

Secondo Umberto Veronesi non ci sarebbe bisogno di affidarsi sempre alla strumentazione esterna al nostro corpo, ma piuttosto di recuperare quello che sarebbe un rapporto più genuino e sincero con quello che siamo, in carne e ossa.

La dieta? Varia

Veronesi coglie anche l’occasione per abbattersi su quelle diete che sono concentrate su un cibo o su una categoria di cibi. È il caso di tutte o quasi le ultime diete fad, qualcosa contro le quali ci siamo scagliati anche noi dalle pagine di questo sito.

L’alimentazione infatti deve essere ricca, varia e basarsi su alimenti di qualità come frutta, cereali (soprattutto se integrali) grassi come l’olio d’oliva.

Il movimento

A chiudere il quadro dei consigli della dieta di Veronesi troviamo il movimento: bisogna cercare di camminare almeno mezz’ora al giorno oppure affidarsi alla bicicletta. I benefici sono tanti, reali ed importanti.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons