Loading...

Dieta localizzata per Pancia Piatta: funzionamento e menu

pancia paitttaLa dieta per la pancia piatta è un regime che promette di farvi dimagrire localmente, senza il ricorso ad alcun tipo di intervento esterno, come potrebbero essere ad esempio liposuzioni e creme bruciagrasso localizzato.

Una promessa che però, e lo diciamo in apertura a scanso di equivoci, difficilmente potrà essere mantenuta. Si tratta infatti di una possibilità, quella del dimagrimento localizzato, non contemplata dalla scienza.

E allora? Si tratta di una truffa? Di qualcosa che non è possibile che funzioni? Vediamo insieme di capirne qualcosa.

In cosa consiste la dieta per la pancia piatta?

Quella che circola su Internet, e in particolare su alcune riviste specializzate, è una dieta che è semplicemente ipocalorica. Circa 1200 calorie, per perdere peso e, dicono loro, perdere anche la pancia.

Si tratta però di una verità a metà, in quanto se è vero che con un regime così restrittivo potrete sicuramente perdere peso, è altrettanto vero che perdere grasso solo sulla pancia è praticamente impossibile, tanto con la dieta che con la palestra.

Cosa si mangia in questa particolare dieta?

Si consumano innanzitutto pesci magri e carni magre, che costituiscono la base del regime alimentare contro la pancia. Verdure, tante, frutta in maniera moderata, perché comunque calorica, poca pasta e poco pane, e comunque sempre integrali.

Una dieta dunque che assomiglia molto a quelle standard ipocaloriche e che non ha alcun tipo di alimento che (nemmeno a parole) sia in grado di avere un’azione incisiva sul grasso della pancia.

Come è un menù di prova?

Un menù di questa dieta è in realtà qualcosa di piuttosto basilare, che potreste copiare pari pari da una qualunque delle diete ipocaloriche da 1200–1300 calorie che trovate in giro.

Colazione

La colazione deve essere leggera. Uno yogurt da 125 grammi, 2 fette biscottate, una spremuta d’arancia. Nulla di più, neanche il caffè, che può essere responsabile di ritenzione idrica.

Spuntino

Come spuntino si può consumare un frutto di stagione.

Pranzo

A pranzo invece 200 grammi di petto di pollo, conditi con un cucchiaino d’olio. Verdura bollita, senza condimento. 30 grammi di pane integrale. Un frutto di stagione.

Merenda

A merenda 20 grammi di noci o nocciole. Vietati i carboidrati.

Cena

A cena potremo consumare invece pesce (come salmone o merluzzo) sempre in porzioni da massimo 150–200 grammi. Come accompagnamento sempre verdure bollite, condite al massimo con 2 cucchiaini di olio. 50 grammi di pane integrale e un frutto di stagione.

Si tratta di una dieta molto misera, che vi farà sicuramente perdere peso e grasso, probabilmente anche sopra, ma non esclusivamente, sulla pancia.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons