Loading...

Dieta Vegetariana per Dimagrire: funzionamento e piano

vegetariano dimagrireSeguire una dieta vegetariana può essere una decisione che sicuramente ha un valore morale, ma che ultimamente, stando almeno ai trend che registriamo dai nostri dietologi, può anche trovare motivazioni di tipo esclusivamente salutistico. Sì, perché una dieta vegetariana appositamente studiata può davvero aiutarci a dimagrire, come vedremo nel corso di questo articolo.

Vi presentiamo in questo articolo i motivi e i piani che potrebbero portarvi proprio a scegliere una dieta vegetariana come presidio per dimagrire.

Vegetariano non vuol dire necessariamente light

Il primo equivoco da cui sgomberare il campo è sicuramente il mito che i vegetariani siano più magri degli onnivori, in quanto nei cibi di origine vegetale non ci sono cibi molto calorici. Si tratta di una cosa che non ha alcun fondamento e che possiamo dimostrarvi semplicemente ricorrendo all’esempio dell’olio d’oliva, che è grasso puro e contiene circa 9 calorie per grammo.

Quindi seguire una dieta vegetariana non vuol dire che potremo consumare tutto quello che vogliamo, purché di origine vegetale. Bisognerà comunque seguire un piano rigoroso, che ci permetta di bilanciare sia i nutrienti che le calorie per ottenere il risultato che desideriamo, ovvero il dimagrimento.

Un piano tipo

Un piano tipo per la dieta vegetariana potrebbe essere quello che trovate subito di fronte.

Colazione

A colazione si può cominciare la giornata con un succo di pompelmo e una tazza di latte di soia (150 ml) con un pugno di muesli. Il muesli è di fondamentale importanza, in quanto piatto completo che non ha rivali neanche nel mondo animale.

Pranzo

Il pranzo può essere decisamente più ricco della colazione. Come? Vediamolo subito! Possiamo infatti consumare verdure al vapore, fagiolini passati in padella, pane integrale o pasta integrale (80 grammi), due fettine di tofu, passato in padella con un cucchiaio d’olio.

Cena

A cena possiamo preparare delle fettine di tofu in padella, arricchite con funghi porcini e un’altra verdura, come gli asparagi. Si possono consumare anche due gallette di riso invece del pane, che comunque abbiamo già consumato a pranzo.

Una dieta molto ipocalorica

Quella che vi abbiamo proposto in queste pagine è una dieta vegetariana ipocalorica che vi consentirà sicuramente di perdere peso, a prescindere da quello che è il vostro fabbisogno quotidiano calorico.

Si può seguire una dieta di questo tipo, che è comunque relativamente equilibrata, senza alcun tipo di problema.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons