Loading...

Cattiva Digestione: sintomi e rimedi naturali

cattiva digestioneL’alimentazione è medicina, non solo strumento per perdere peso. Quando la qualità di questa viene meno, possiamo cominciare a soffrire di disturbi che prescindono dall’aumento di peso e che possono interessare tutto il corpo.

Oggi parliamo di cattiva digestione, in gergo medico dispepsia, che è in genere accompagnata da bruciore di stomaco, rigurgito acido, eruttazioni frequenti, stipsi, sonnolenza e a volte anche nausea.

Vediamo insieme quali possono essere le cause e i possibili rimedi naturali.

Le possibili cause

Le cause che possono nascondersi dietro un disturbo come quello della cattiva digestione sono diversi:

  • Può dipendere dall’infezione da Helicobacter;
  • Può dipendere dall’abuso di farmaci FANS, gli antinfiammatori non steroidei;
  • Può essere anche il caso di patologie epatiche;
  • Disturbi generici del tratto gastrointestinale.

Nel caso in cui il problema non sia causato da infezioni batteriche o da patologie specifiche, possiamo sicuramente affidarci a terapie di tipo naturale e comportamentale. Vediamole insieme.

Quali rimedi naturali si possono usare contro la cattiva digestione?

I rimedi naturali che si possono mettere in pratica per i problemi digestivi sono diversi:

  • Lo zenzero, a infuso, può essere di grande aiuto per aiutare il nostro stomaco a digerire.
  • Anche la genziana in radici può essere messa ad infuso, senza l’aggiunta di alcun altro prodotto, per aiutare il nostro stomaco a tornare regolare.
  • Altre erbe, che si possono trovare in erboristeria, possono essere un validissimo aiuto contro questo tipo di problematiche. Parliamo principalmente di rabarbaro, cumino, tarassaco e cicoria. Parlatene con il vostro erborista.

Oltre ai rimedi naturali, possiamo anche mettere in pratica dei comportamenti che ci aiutino a tenere sotto controllo il problema:

  • Evitare cibi fritti o troppo piccanti, che possono peggiorare la digestione.
  • Evitare cibi troppo pesanti, come formaggi stagionati e insaccati, che sono molto difficili da digerire.
  • Evitare gli alcolici, che causano infiammazione della membrana gastrica e quindi peggiorano il quadro clinico che abbiamo affrontato in questo articolo.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons