Loading...

Dieta Dukan Fase di Crociera: quanto dura e cosa mangiare?

dukan 2La fase di crociera è la seconda fase (e anche la più importante) della dieta Dukan.

Ha una durata indefinita, dato che dovrà essere mantenuta fino a quando raggiungeremo finalmente il nostro pesoforma.

Ma cosa si può mangiare? Come funziona? Vediamolo insieme.

La fase di crociera

Durante la fase di crociera lo scopo è quello di perdere circa 1 chilo a settimana, fino a quando non avremo raggiunto il nostro pesoforma. Si mantiene all’incirca lo stesso regime alimentare che si è mantenuto nella fase di attacco, con la differenza che, a giorni alterni, possono essere aggiunte le verdure. A giorni dunque che ci permettono di consumare soltanto le proteine, possiamo alternare dei giorni durante i quali possiamo consumare anche verdure, a patto che non siano amidacee (vanno benissimo la lattuga, i pomodori, le rape, gli asparagi e le cipolle).

Il menù tipo

Il menù tipico per chi sta seguendo la fase di crociera della dieta Dukan è quello che segue.

Colazione

Un vasetto di yogurt magro da 150 grammi, accompagnato da un po’ di crusca oppure da un biscotto di avena senza zucchero.

Spuntino

Un bicchiere di latte scremato da 125 ml.

Pranzo

Durante il pranzo nei giorni in cui si devono consumare solo proteine, dovremo scegliere una fettina magra di bovino, oppure petto di pollo alla piastra (200 grammi).

Nei giorni in cui invece potremo consumare anche delle verdure, un po’ di rape bollite condite solo con limone oppure un’insalata, anche questa condita solo con aceto o limone.

Spuntino

Ancora uno yogurt magro, o in alternativa un bicchiere di latte magro.

Cena

A cena di nuovo una fettina di carne (200 grammi massimo) oppure pollo, oppure pesce arrostito sempre senza olio.

Le conseguenze della dieta

Seguendo questo regime potremo perdere fino a 1kg a settimana, e dovremo seguirlo fino a quando non avremo raggiunto il pesoforma.

Si tratta di un regime relativamente equilibrato, anche se molti dietologi sottolineano comunque la mancanza assoluta di carboidrati,  pericolo che abbiamo già descritto in un altro articolo, che vi invitiamo a leggere.

Articoli che ci piacciono:

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons