La Pedana vibrante funziona davvero?

pedana vibranteDa qualche anno a questa parte le pedane vibranti si sono guadagnate gran parte degli spot pubblicitari dedicati al fitness. Si tratta di macchine che, almeno stando alle promesse, sarebbero in grado di garantire un dimagrimento importante pur senza alcun tipo di sforzo da parte nostra.

Si tratta di una promessa importante, che come nostro solito andremo ad indagare nel dettaglio, per darvi una risposta scientificamente attendibile alla domanda: la pedana vibrante funziona davvero?

Effetti nulli sul dimagrimento

Sgombriamo subito il campo dall’equivoco più importante. La pedana vibrante, nonostante stimoli le contrazioni involontarie dei muscoli, non può essere utilizzata come presidio per il dimagrimento. Questo perché l’attività comunque svolta, seppur in modo involontario sulla pedana vibrante, dati scientifici alla mano, non può comunque andare a sostituire l’attività principe per la perdita di massa adiposa, ovvero l’attività cardio.

Sì, è vero che la pedana vibrante, come dicono, è in grado di andare a stimolare la produzione di ormoni in grado di sciogliere i grassi, ma è altrettanto vero che il rilascio di questi ormoni non è in alcun modo più veloce di quello che si otterrebbe con l’attività fisica vera e propria.

Bluff pubblicitario?

Quello della pedana vibrante potrebbe allora dimostrarsi, come già avvenuto nel passato, un bluff pubblicitario teso a vendere macchinari più che a cercare di aiutare chi è in sovrappeso a trovare la forma.

Il nostro consiglio rimane quello di sempre: se si vuole davvero dimagrire, bisogna mettere insieme un regime alimentare adeguato e soprattutto dedicare almeno tre ore a settimana ad un po’ di sana attività fisica, all’aperto o in palestra, in casa propria o in strutture specializzate. Attività che ci consentiranno di perdere davvero peso senza perdere tempo su attrezzi fondamentalmente inutili come la tanto pubblicizzata pedana vibrante.

La scienza è dalla parte della nostra opinione: i test di laboratorio infatti parlano chiaro, non ci sono effetti dimagranti registrabili nei soggetti che, abbandonando l’attività fisica, preferiscono orientarsi verso la pedana vibrante.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons