Come fare per dimagrire in Menopausa

MENOPAUSA DIETALa menopausa si associa spesso, purtroppo, con un aumento di peso e di adipe localizzato principalmente su fianchi e glutei. Dimagrire sembra impossibile, perché si utilizzano tecniche di dimagrimento che sono sicuramente adatte per chi è ancora in età fertile, ma che devono essere ripensate per chi sta vivendo un momento particolare come quello dello sconvolgimento ormonale causato proprio dalla menopausa.

Come fare allora per dimagrire in menopausa?

Il tuo corpo è cambiato

Sembrerà un’affermazione un po’ forte, ma ogni donna deve fare i conti con un fatto ineluttabile: il suo corpo è cambiato e la reazione all’alimentazione, a determinati nutrienti e a determinati cibi non è più la stessa. Ad esempio la mancanza di estrogeni tipica della menopausa rende le donne più esposte al rischio di colesterolo e di problemi cardiovascolari. 

Si tratta di soltanto uno dei molti cambiamenti che avvengono durante questa particolare fare della vita di una donna. Se ne volete sapere di più, vi invitiamo a leggere il nostro speciale sulla menopausa.

Il problema della ritenzione idrica

Quello che spesso ravvisiamo durante la menopausa non è un ingrassamento vero e proprio, ma piuttosto una ritenzione idrica a carico delle gambe e dei glutei. Si tratta di una reazione normale durante questa fase, che può essere però combattuta efficacemente seguendo qualche pratico consiglio:

  • Bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Bevendo molto il nostro corpo rilascerà i liquidi trattenuti più velocemente.
  • Fare moderata attività fisica che interessi le gambe, come qualche camminata di almeno 20 minuti e per chi è più allenata, anche una corsa a media intensità 3 volte a settimana.
  • Ricorrere ai centri di bellezza e salute per qualche massaggio drenante, sono massaggi che riescono spesso a sbloccare situazioni di ritenzione idrica altrimenti croniche.

Per sapere come fare per rimuovere la cellulite in menopausa, date un’occhiata quì.

La dieta? Tagliare il 10% delle calorie

Se il gonfiore e l’ingrassamento dovessero essere effettivi, quello che possiamo consigliarvi è di ridurre di circa il 10% le calorie che assumete quotidianamente rispetto a quelle che consumavate prima della menopausa.

A livello invece di nutrienti, a causa dei problemi legati agli estrogeni di cui vi abbiamo parlato poco fa, è il caso di cercare di ridurre i grassi saturi, che possono creare problemi soprattutto durante la menopausa.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons