Il riso fa ingrassare?

riso dietaIl riso è uno di quegli alimenti davvero facili da portare a tavola: non è caro, è facile da preparare ed è soprattutto versatile, diventando la base per centinaia di piatti diversi.

Il problema, per chi è a dieta, è però il potenziale calorico di questa pietanza. È vero che il riso fa ingrassare? Oppure possiamo consumarlo senza alcun tipo di problema?

Carboidrati raffinati

Quello che dovrebbe interessarci di più, è il fatto che il riso è ritenuto un carboidrato raffinato. Si tratta, infatti, di un alimento che ha come base calorica proprio quella fornita dai carboidrati, senza che questo venga controbilanciato dalle fibre, come nel caso della versione integrale.

Siamo davanti, dunque, ad un alimento che altera profondamente la glicemia e causa quei picchi di zuccheri nel sangue che, dopo poche ore, ci fanno tornare ad avere fame di nuovo.

Il riso, in altre parole, altera il corretto ciclo dell’appetito e rende più difficile seguire una dieta, soprattutto se restrittiva.

Le calorie

Anche le calorie non sono poche. Per 100 grammi di riso, infatti, abbiamo tra le 330 e le 350 calorie, a seconda delle qualità. Si tratta di un monte calorico che è pressoché identico a quello della pasta e che quindi dovrebbe preoccuparci, soprattutto se stiamo seguendo diete che sono ipocaloriche.

Meglio la pasta o il riso?

Sono in molti a schierarsi a favore della pasta o del riso. La verità è che, almeno sotto il punto di vista dietetico, non ci sono differenze sostanziali tra i due alimenti. Preferire la prima o il secondo diventa dunque esclusivamente una questione di gusti personali, dato che non ci sono vantaggi nel consumare pasta a discapito del riso e viceversa.

In ogni caso, meglio i prodotti integrali

Che sia pane o riso, l’importante è che siano integrali. Chi è a dieta (ma anche chi non ha problemi di peso) dovrebbe provare a sostituire almeno in parte i carboidrati raffinati con quelli integrali. Sono più ricchi di fibre e soprattutto non offrono il fianco a picchi di zuccheri nel sangue che sono estremamente deleteri per chi vuole mantenersi in forma.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons