L’antibiotico fa ingrassare o dimagrire?

antibioticiGli antibiotici sono farmaci il cui consumo è cresciuto a dismisura negli ultimi anni. Se prima erano considerati infatti ultima ratio per i casi in cui il sistema immunitario non riusciva a recuperare da solo, oggi vengono sempre di più utilizzati anche quando non ce ne sarebbe affatto bisogno.

Il problema che ci preme discutere oggi riguarda un potenziale ingrassamento dovuto all’utilizzo di questa categoria di farmaci. È vero che gli antibiotici fanno ingrassare?

Alcune ricerche dicono di sì

I dati statistici sembrano essere piuttosto impietosi. I bambini che vengono trattati con antibiotici sin dalla più tenera età sembrano riscontrare una maggiore probabilità di diventare obesi. Lo stesso vale per i pazienti adulti che vengono sottoposti a lunghe terapie a base di antibiotici. A parità di dieta sembrano accumulare chili di troppo.

Il motivo? Ancora sconosciuto

Sebbene sia stata ravvisata una correlazione tra uso di antibiotici e ingrassamento, non è ancora chiaro da cosa sia causata. L’ipotesi più probabile è che l’uso di antibiotici vada ad interferire con il naturale equilibrio della flora batterica intestinale. Di conseguenza, l’assimilazione dei cibi verrebbe alterata, favorendo l’accumulo di adipe a monte calorico invariato.

Che fare? Rinunciare agli antibiotici?

Gli antibiotici sono importantissimi medicinali che vanno, però, usati soltanto quando ce n’è la necessità. In caso di patologie che richiedono il ricorso a questo tipo di medicinali, sotto consiglio del medico, è meglio non preoccuparsi di un eventuale ingrassamento e consumare i farmaci per riconquistare la salute.

In caso contrario, cioè, in tutti quei casi in cui non è strettamente necessario l’uso di antibiotici, meglio non utilizzarli, e non solo perché potremmo ritrovarci con qualche chilo di più sui fianchi.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons