Dieta del sondino senza sondino: che cos’è?

Dieta del sondino senza sondino che cos'èDieta del sondino senza sondino, sembra un paradosso eppure questo regime alimentare esiste ed è anche molto efficace.

Vediamo che cos’è, come funziona e quali le differenze con la dieta del sondino. 

Che cos’è

La dieta del sondino senza sondino è una dieta proteica chetogenica liquida che, come dice il nome stesso, non utilizza il classico sondino infilato nel naso.

La dieta del sondino si chiama così per comodità ma il suo vero nome, che sarebbe più corretto utilizzare, è Nutrizione Enterale Chetogena.

Il sondino, anche se identifica il metodo nutrizionale ideato dal professor Gianfranco Cappello, è solo uno strumento di cui la dieta si serve per introdurre i preparati proteici direttamente nello stomaco.

Giacché il sondino non è ben sopportato da tutti, si è pensato di eliminarlo. Le proteine, dunque, con la dieta del sondino senza sondino non arriveranno allo stomaco attraverso il naso, ma seguiranno la più normale via orale.

Molti studi eseguiti su soggetti obesi, di genere e peso diversi, hanno dimostrato che con la Nutrizione Enterale Chetogena si ottengono ottimi risultati anche quando si abolisce il sondino. Vediamo, dunque, come funziona la dieta del sondino senza sondino.

Come funziona

Prima fase

Ci sono diversi metodi per seguire la dieta del sondino senza sondino, uno di questi prescrive per dieci giorni un’alimentazione basata solo su preparati proteici. In questi primi dieci giorni, si dovrebbe perdere dal 7 al 10% del peso corporeo. Almeno questo è quanto promette la dieta.

Seconda fase

Dopo i primi dieci giorni, si passa alla fase successiva che prevede di seguire per sette giorni una dieta proteica. Il menù sarà composto per il 50% da pesce e carne, e per il 50% da preparati proteici.

Terza fase

Nelle successive due o tre settimane si passa a un regime dietetico ipocalorico. La quantità di calorie da assumere al giorno è tarata sullo stile di vita personale. Chi fa una vita sedentaria, per esempio, non dovrà superare le 1000 calorie al giorno, mentre chi pratica un’intensa attività sportiva potrà arrivare a 1700 calorie pro die.

Fase di mantenimento

Dopo circa 21 giorni di dieta dissociata ipocalorica, si passa alla fase di mantenimento che prevede una dieta da 1200 calorie al giorno. Si tratta sempre di regime alimentare molto restrittivo che, comunque, garantisce un minimo di equilibrio tra i vari nutrienti.

Quante proteine

Dieta del sondino senza sondino che cos'èCalcolare le proteine da assumere giornalmente è molto semplice, bisogna solo conoscere il valore del proprio peso ideale.

Poi basta fare una elementare operazione matematica: gli uomini moltiplicheranno il valore del peso ideale per 1,5, mentre le donne per 1,2.

Una donna che ha un peso ideale di 60 chili, per esempio, dovrà assumere al giorno: 60 x 1,2 = 72 grammi di proteine.

Le regole

Il regime alimentare, i tempi e i principi base della dieta senza sondino sono gli stessi della dieta con sondino.

Tuttavia nella dieta del sondino senza sondino ci sono alcune regole che, obbligatoriamente, bisogna seguire alla lettera.

Durante questa dieta è necessario:

  • bere almeno due litri di acqua al giorno
  • eliminare tutti gli alimenti zuccherati
  • fare una costante attività fisica
  • bere tisane depurative, tè e spremute rigorosamente senza zucchero. Si può bere anche qualche tazzina di caffè amaro.

Controindicazioni

Quella del sondino senza sondino non solo è una dieta poco equilibrata ma è anche chetogenica, perciò di controindicazioni ne ha molte.

Intanto, non può essere seguita per molto tempo perché a lungo andare può mettere in sofferenza fegato e reni. Anche per questo la dieta stessa obbliga a bere almeno due litri di acqua al giorno. Inoltre, giacché questo regime alimentare, soprattutto nei primi dieci giorni, elimina drasticamente i carboidrati, può causare patologie gastro-intestinali, vertigini, spossatezza, debolezza, ipoglicemia e disturbi del sonno.

Chi soffre di malattie quali ipertensione o diabete non può assolutamente seguire questa dieta, con o senza sondino. Infine, ricordiamo che la dieta del sondino senza sondino, esattamente come altri regimi dimagranti, vanno seguiti sempre sotto uno stretto controllo medico.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons