Si possono consumare i succhi di frutta a dieta?

Si possono consumare i succhi di frutta a dietaQuando si parla di succhi di frutta, bisogna necessariamente fare un distinguo fra succhi di frutti industriali e quelli naturali. Vediamo quali dei due tipi di succhi si possono consumare a dieta e perché.

I succhi di frutta

Per legge un succo di frutta è una bevanda che contiene il 100% di succo ricavato dal frutto.

Poi ci sono i nettari di frutta che contengono oltre al succo ricavato dal frutto, anche acqua, zuccheri, antiossidanti, addensanti e acidificanti.

La quantità di frutta contenuta in un nettare dipende dal tipo di frutta. Per esempio nel nettare di mela, pera o pesca, la percentuale di frutta è del 50%.

Quelli che affollano gli scaffali dei nostri supermercati, però, non appartengono a nessuna di queste categorie: anche se sono chiamati succhi di frutta, di fatto sono solo bevande a base di frutta. E in questi, in base alla normativa europea, la percentuale di frutta può scendere a livelli davvero bassi: fino al 12%.

Succhi di frutta industriali

Va da sé che i succhi di frutta industriali, ossia le bevande a base di frutta, non sono molto salutari e nemmeno sono consigliati da un regime dietetico dimagrante.

Questi succhi industriali che di frutta hanno ben poco, sono ricchi di additivi chimici e soprattutto di zuccheri, sovente, di infima qualità.

Studi recenti hanno dimostrato come il consumo di questi particolari succhi di frutta, rispetto al normale fabbisogno giornaliero, apportano al nostro organismo il 40% di zuccheri in più.

Tra l’altro, quelli contenuti in queste bevande sono zuccheri semplici, perciò forniscono un apporto energetico immediato che, se non è smaltito subito con l’attività fisica, si trasforma in grasso mettendo a rischio obesità.

Per questo motivo, i nutrizionisti consigliano di non dare ai bambini succhi di frutta di produzione industriale, perché più giovane è l’età, più aumenta il rischio di obesità e di diabete tipo 2.

Succhi di frutta naturali

Discorso a parte va fatto per i succhi di frutta naturali. Queste bevande sono molto salutari soprattutto se preparati con frutta di origine biologica, cioè non trattata con pesticidi o fertilizzanti chimici.

Si possono consumare i succhi di frutta a dietaIn commercio esistono molti succhi di frutta naturali, l’importante è scegliere sempre quelli che portano il marchio biologico stampato sull’etichetta.

L’ideale per chi fa una dieta, però, è bere succhi di frutta rigorosamente fatti in casa. Ci sono sostanze, come la vitamina C contenuta negli agrumi, che essendo molto voltatili, si degradano con estrema facilità.

Un succo d’arancia, anche se biologico, perde comunque parte dei suoi benefici, per questo motivo una spremuta veramente salutare va fatta in casa e bevuta appena preparata.

I succhi naturali per dimagrire

Se inseriti in una dieta bilanciata, i succhi di frutta naturali possono favorire la perdita di peso. Ecco quali sono i migliori succhi naturali da inserire in una dieta dimagrante.

  • Succo di frutti rossi. Ciliegie, lamponi, fragole e mirtilli sono frutti ricchi di antiossidanti, hanno un effetto depurante per il fegato, favoriscono la digestione e contrastano la ritenzione idrica. Inoltre questi succhi contengono sostanze che contribuiscono a tenere bassi il livello di trigliceridi e, in più sono ricchi di fibre dall’effetto lassativo.
  • Succo di pompelmo. Il pompelmo accelera il metabolismo e inibisce gli enzimi che contribuiscono a riempire le riserve di grasso e di carboidrati del nostro organismo.
  • Succo di limone. Bere il succo di limone in un bicchiere d’acqua tutte le mattine, accelera il metabolismo e favorisce la diuresi e il transito intestinale.
  • Succo albicocca. L’albicocca aiuta a migliorare le funzioni del colon e, avendo un effetto lassativo, previene la stitichezza.
  • Succo di susina. La susina contiene molte fibre, perciò aiuta la motilità intestinale, agisce come lassativo riducendo i gonfiori addominali.
  • Succo di mela e pera. Anche i succhi di mela e di pera contribuiscono a mantenere pulito il tratto intestinale, aiutano a eliminare le tossine e prevengono la stitichezza.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons