Si possono mangiare le castagne durante la dieta?

Si possono mangiare le castagne durante la dietaSiamo in autunno e non si può fare a meno di parlare di uno dei frutti più invitanti che questo periodo ci regala: la castagna.

Buone fresche, ottime bollite e semplicemente eccezionali arrostite, le castagne piacciono a tutti. Ma si possono mangiare anche durante una dieta dimagrante?

Le castagne

E’ pensiero comune che le castagne siano nemiche delle diete.

Sono caloriche e fanno gonfiare la pancia: queste in sostanza, le principali accuse che si muovono al gustoso frutto autunnale. Vediamo che cosa c’è di vero in tali affermazioni.

Proprietà

Ci sono tanti validi motivi per inserire nella propria alimentazione le castagne. Intanto si tratta di un frutto ricco di sali minerali come potassio, magnesio, fosforo, zinco, manganese e calcio. Perciò la castagna è l’ideale per chi pratica un’intensa attività fisica.

Ricco di fibre, questo frutto favorisce la mobilità intestinale. Inoltre nella castagna troviamo anche un buon quantitativo di vitamine C e del gruppo B, nutrienti che aiutano a rafforzare il nostro sistema immunitario preparandoci ad affrontare meglio i rigori invernali.

Fra verità e falsi miti

La castagna ha un gusto dolce per questo si è portati a pensare che il suo consumo faccia innalzare il livello degli zuccheri nel sangue. Non c’è nulla di più falso perché, in effetti, l’indice glicemico delle castagne è pari a 60.

Certo questo valore non è basso ma, di sicuro, è inferiore a quello della farina bianca, del pane integrale e addirittura dei fiocchi di mais i quali hanno un indice glicemico pari a 70. Perciò qualche castagna fa meno danni di una fetta di pane bianco, almeno per quanto riguarda gli zuccheri.

Gonfiore addominale

E’ vero: la castagna può provare fastidiosi gonfiori addominali. La famosa aria nella pancia si forma perché le castagne, al pari dei legumi contengono oligosaccaridi, gli zuccheri complessi formati da molecole molto grandi.

Il nostro organismo non riesce a digerire gli oligosaccaridi perché privo dell’enzima capaci di trasformare gli zuccheri complessi in semplici. Per forza di cosa, dunque, queste sostanze sono metabolizzate dai batteri che si trovano nel nostro intestino.

Da questo processo di digestione forzato si producono i fastidiosi gas. La soluzione? Mangiare le castagne cotte e in piccole quantità.

Si possono mangiare le castagne durante la dietaLe calorie

E’ vero: le castagne non possono essere considerati frutti ipocalorici. L’apporto calorico delle castagne varia a seconda di come vengono consumate. Prendendo come riferimento un etto di parte di prodotto edibile, le calorie ammontano a:

  • 100 nelle castagne fresche
    120 nelle castagne bollite
    193 nelle castagne arrostite
    300 nelle castagne secche.

Considerato che in un etto ci sono più o meno otto frutti, si capisce bene che fare una scorpacciata di castagne, soprattutto se secche, non fa bene alla linea.

Allora bisogna rinunciare alle castagne quando si fa una dieta? Assolutamente no. Basta solo sapere in che modo si possono mangiare e, soprattutto, quante castagne è possibile inserire senza timore nel proprio piano dietetico.

Le castagne e la dieta

Per non rinunciare alla voglia irrefrenabile di caldarroste, basta avere l’accortezza di rinunciare alla porzione di pane giornaliera, oppure ridurre la quantità di pasta prescritta dalla dieta. Ovviamente, non bisogna andare oltre il tipico sacchettino di caldarroste che di castagne, di solito, ne contiene al massimo 5-6.

Qualche castagna fresca durante la giornata si può mangiare tranquillamente. Inoltre, inserire durante una dieta dimagrante anche qualche castagna bollita non può che fare bene.

Ovviamente chi vuole perdere peso deve stare lontano dagli appetitosi dolci e marmellate a base di castagne, dal castagnaccio e dagli squisiti marron glacé.

Quando mangiare le castagne

Poiché le castagne sono ricche di amidi e di vitamine B3, B2 e PP, l’ideale sarebbe consumarle al mattino a colazione per fare un pieno di energia, ma sono anche ottime a merenda o come spuntino di metà mattina.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons