Dieta dissociata e allenamento, si può?

Dieta dissociata e allenamento, si puòIl programma alimentare prescritto dalla dieta dissociata è studiato ad hoc per favorire la digestione e accelerare il metabolismo.

Per raggiungere questi obiettivi, la dieta dissociata vieta di consumare proteine e carboidrati durante lo stesso pasto. Si può seguire una dieta dissociata durante l’allenamento? Scopriamolo insieme.

La dieta di Hay

La dieta dissociata è stata teorizzata nel 1911 dal dottor William Howard Hay.

Hay dopo vari studi si convinse che con un’alimentazione giornaliera basata su un unico tipo di macronutriente, proteine oppure carboidrati, si dimagrisce e, al contempo, si ottiene un benefico effetto disintossicante.

Consumare un solo tipo di alimento secondo Hay aumenta il senso di sazietà, favorisce la digestione e facilita l’azione di fegato e reni.

Ovviamente, quando si segue la dieta di Hay, è necessario anche limitare i grassi, le proteine animali, gli zuccheri raffinati e gli alimenti realizzati con farine bianche.

Di rimando, durante questa dieta bisogna aumentare il consumo di frutta e verdura. Altra prescrizione importante della dieta dissociata è il rispetto degli intervalli: fra un pasto e l’altro devono trascorrere almeno quattro ore.

Vantaggi e svantaggi

Se è vero che la dieta dissociata fa dimagrire molto velocemente, è vero anche che quando è seguita per periodi prolungati può causare pericolose carenze nutrizionali.

Tra l’altro, questa dieta non è supportata da basi scientifiche, per questo i nutrizionisti la sconsigliano a bambini, adolescenti, donne in gravidanza e quanti praticano intense attività sportive.

Dieta dissociata e allenamenti

Nonostante il parere contrario dei nutrizionisti, la dieta dissociata è comunque seguita durante gli allenamenti da molti atleti. Di solito alcuni sportivi seguono una dieta dissociata a base di carboidrati soprattutto nella settimana che precede una competizione importante.

Dieta dissociata e allenamento, si puòPasta party

Alcuni medici scandinavi per aumentare le riserve di glicogeno nei muscoli, negli anni 60 lanciarono una dieta dissociata basata prevalentemente sul consumo di pasta.

Quest’abitudine, rispolverata negli ultimi anni, è tornata molto in auge con il nome di pasta party.

Non è raro, infatti, vedere atleti che qualche giorno prima di una competizione, si alimentano esclusivamente di pasta, o comunque di cibo ricco di glucidi.

Ovviamente, subito dopo la gara, è obbligatorio per gli sportivi tornare a un regime alimentare più equilibrato.

Quando è consigliata

La dieta di Hay non va bene per tutti gli sport. Durante gli allenamenti di un maratoneta, di un nuotatore o di un giocatore di tennis, la dieta dissociata è indicata perché, prescrivendo molti carboidrati, garantisce agli atleti tutta l’energia e la resistenza muscolare di cui abbisognano.

I carboidrati, infatti, più di tutti gli altri macronutrienti favoriscono l’accumulo di riserve di glicogeno, lo zucchero dal quale i muscoli attingono energia e resistenza.

Quando è sconsigliata

Per gli allenamenti di un body builder la dieta dissociata è assolutamente sconsigliata. Chi pratica body building ha la necessità di aumentare la sua massa muscolare e ciò può avvenire solo se si consumano al giorno quantità precise di proteine, glucidi lipidi.

Le proteine sono molto importanti per un body builder perché favoriscono l’aumento della massa muscolare. Ma la dieta di questo sportivo non può prescindere dal giusto apporto anche di carboidrati.

I carboidrati sono indispensabili nella dieta di una body builder non solo perché sono la fonte energetica per eccellenza, ma anche perché è proprio grazie a questi nutrienti che le proteine possono penetrare nei muscoli.

Durante gli allenamenti un body builder ha bisogno di pasti giornalieri che comprendono tutti i macronutrienti, nessuno escluso. Per questo motivo per chi pratica questo sport, seguire una dieta dissociata sarebbe praticamente impossibile.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons