Dieta dell’ananas: guida e programma

Dieta dell’ananasLa dieta dell’ananas non si fa per dimagrire ma solo per disintossicarsi da qualche periodo di bagordi alimentari.

Dopo le vacanze natalizie o pasquali, per esempio, qualche giorno di dieta dell’ananas potrebbe essere utile per rimettere ordine nell’organismo e, soprattutto, per disintossicarsi.

Vediamo nello specifico a che cosa serve e come funziona la dieta dell’ananas.

Dieta dell’ananas

Essendo un regime alimentare molto sbilanciato, la dieta dell’ananas non si può seguire per periodi prolungati.

I nutrizionisti, sempre contrari alle diete sbilanciate, consigliano di seguire questo particolare tipo di dieta al massimo per quattro giorni.

Fa perdere peso la dieta dell’ananas? Sì. Con questa dieta si possono perdere anche tre chili in quattro giorni, ma si perdono solo liquidi e non massa grassa.

I benefici dell’ananas

L’ananas è un frutto composto dal 90% di acqua ed è ricco di vitamina C e potassio, il sale minerale che favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso, aiuta a contrastare la ritenzione idrica e, quindi, gonfiori e cellulite. L’ananas è nota anche per favorire la digestione e, grazie al contenuto dell’enzima proteolitico bromelina, ha anche grandi capacità antinfiammatorie.

Ananas e dieta

L’ananas è un ottimo alleato delle diete dimagranti perché, come tutti i frutti, contiene poche calorie: solo 40 in 100 grammi. In più, questo frutto ha un alto indice di sazietà, perciò fa mangiare di meno e al contempo placa le voglie improvvise di dolci.

Inserire l’ananas in una dieta equilibrata, dunque, non può che arrecare benefici all’organismo. Mangiare solo ananas, invece, può creare qualche pericoloso squilibrio.

Piano dietetico

Gli alimenti vietati dalla dieta dell’ananas sono: carboidrati, formaggi stagionati, insaccati, bevande gassate e alcoliche, fritture e dolci.

Le tisane drenanti assumono una grande importanza in questo tipo di dieta e anche l’acqua: bisogna berne almeno otto bicchieri al giorno.  Per quanto riguarda il condimento, si può usare l’olio evo, massimo due cucchiai al giorno, aceto e spezie varie.

Menù tipo

La dieta dell’ananas prevede cinque pasti al giorno. Un menù giornaliero tipo di questa dieta potrebbe essere il seguente.

  • Colazione: succo d’ananas, frutto di stagione, una tazza di tè
  • Spuntino: succo d’ananas
  • Pranzo: quattro fette di ananas, una fetta di pane integrale
  • Merenda: succo di ananas e un frutto
  • Cena: due fette di ananas, 50 grammi di riso integrale, una tisana drenante.

Consigli

Per godere di tutti i benefici dell’ananas, bisogna mangiarlo fresco e maturo. Quando si acquista l’ananas, bisogna controllare il ciuffo che deve essere verde. Inoltre, la buccia deve essere priva di macchie.

Se non si consuma subito, bisogna conservare l’ananas in frigorifero a testa in giù, in modo che gli zuccheri si possano distribuire in tutto il frutto.

Una volta tagliata l’ananas va mangiata immediatamente perché altrimenti perde gran parte dei suoi nutrienti, soprattutto la vitamina C che è altamente volatile.

Anche a questa dieta va abbinato sempre un po’ di attività fisica. Inoltre la dieta dell’ananas può essere seguita solo da persone perfettamente sane: è assolutamente vietata a chi soffre di disfunzioni epatiche o renali, colite, diabete e ai soggetti intolleranti agli enzimi dell’ananas.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons