Barbecue estivo: 5 carni light per una grigliata dietetica

Barbecue estivo 5 carni light per una grigliata dieteticaNelle calde serate estive una bella grigliata in giardino, o sul terrazzo, è di sicuro il modo più piacevole per intrattenersi con amici e parenti.

Ma come organizzare un barbecue estivo senza attentare alla linea? Semplicemente scegliendo bene il cibo da mettere sulla brace.

Ecco, per esempio, 5 carni light che si possono consumare anche quando si fa una dieta.

Grigliata dietetica, le carni

Sebbene la carne bianca sia consigliata in qualsiasi dieta perché ritenuta più magra, la carne rossa non deve essere eliminata del tutto.

Ci sono tagli di carne rossa che sono ugualmente magri e, rispetto, alle carni bianche, hanno un maggiore contenuto di zinco, ferro e vitamine del gruppo B. Perciò, mangiare carne rossa ogni tanto anche quando si vuole perdere peso, non solo non nuoce alla linea, ma fa anche bene.

Tra l’altro, se si fa un rapporto tra i vari contenuti calorici, si scopre che un etto di carne di manzo magra, come quella che proviene dal taglio della fesa interna o della noce, contiene 115 calorie, mentre 100 grammi di petto di pollo ne contengono 110. Come si può notare la differenza fra i due tipi di carne, almeno dal punto di vista calorico, è irrisoria.

5 carni light

La prima regola da seguire per organizzare un barbecue di successo, è di acquistare carne fresca di ottima qualità proveniente da allevamenti italiani. La seconda attenzione va rivolta al tipo di carne che si vuole cucinare e alla scelta del taglio.

Pollo

Il pollo alla brace è un classico. La carne del pollo è molto nutriente ed è priva di grasso, soprattutto se si ha l’accortezza di eliminare la pelle prima di cucinarlo.

Per rendere più agevole la cottura del pollo, soprattutto quando si cuoce intero, bisogna aprirlo e batterlo con il batticarne specialmente su cosce e ali. La cottura alla brace del pollo deve avvenire molto lentamente e bisogna avere l’accortezza di rigirarlo di frequente per impedire che si possa bruciare all’esterno e rimanere crudo all’interno.

Tacchino

Quando si fa una grigliata, la parte di tacchino più utilizzata è il petto possibilmente senza pelle. Tuttavia vanno bene anche cosce e altre parti. La cottura alla brace del tacchino richiede esperienza e tempo, ma quando si esegue a regola d’arte, il risultato è eccellente. Questa carne, infatti, cotta alla brace è una specialità che teme ben pochi rivali.

Coniglio

Anche la carne di coniglio è molto light e si presta bene per essere cucinata alla brace. Per cuocere il coniglio alla brace si possono impiegare dai 15 ai 20 minuti. Ovviamente per ottenere il meglio dal coniglio alla brace, è necessario lasciarlo marinare con spezie miste a vino almeno un paio d’ore prima della cottura.

Maiale

Il maiale in un barbecue dietetico? Ebbene sì. Coscia, lonza e filetto di maiale si possono tranquillamente mangiare anche quando si fa una dieta perché sono i tagli che contengono meno grassi. E per quanto riguarda le calorie, in un etto di lonza ce ne sono 111, meno di quante se ne trovano nella stessa quantità di petto di pollo.

Manzo

Una bistecca di carne di manzo magra contiene 113 calorie per etto. Tra l’altro la carne manzo è quella che più delle altre, sopporta meglio la cottura ad alte temperature. Le parti di manzo da preferire per una grigliata light sono lo scamone o pezza, girello di coscia, fesa esterna e interna.

Ultimi consigli

Ottimi per un barbecue sono anche gli spiedini preparati con pezzetti di carne magra mista intervallati da tocchetti di verdure. Le grigliate light per eccellenza sono quelle a base di pesce, possibilmente azzurro. Quando si cuoce la carne alla brace, è bene eliminare tutte le parti carbonizzate perché ritenute cancerogene.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons