Tutto sulla fase di attacco della dieta Dukan

Tutto sulla fase di attacco della dieta DukanLa fase di attacco della dieta Dukan è la prima delle quattro fasi di questo particolare regime alimentare.

Nella fase di attacco è consentito mangiare solo alimenti ad alto contenuto proteico. Vediamo nel dettaglio come affrontare al meglio la prima fase della dieta Dukan.

Fase di attacco della dieta Dukan

La durata

Nella dieta Dukan i primi risultati si ottengono proprio durante la fase di attacco. Questa fase ha una durata diversa secondo i chili che si vogliono perdere.

Se i chili da perdere sono tanti, per esempio, oltre venti, la fase iniziale della dieta dovrà durare da otto a dieci giorni. Se s’intendono perdere da dieci a venti chili, la fase di attacco durerà cinque giorni.

Per chi intende perdere meno di dieci chili, la fase di attacco durerà tre giorni, mentre per dimagrire di solo cinque chili, basterà un giorno solo.

Che cosa sapere

Considerata la sua notorietà, la dieta Dukan è molto gettonata in rete. Non sempre, però, ciò che si trova scritto sul Web è del tutto esatto.

Molti siti Internet, infatti, riportano che durante la fase di attacco della dieta Dukan, gli alimenti consentiti dal regime alimentare, si possono consumare illimitatamente.

Ma che cosa significa questo? Che, per esempio, si possono mangiare due chilogrammi di manzo magro al giorno? Ovviamente no.

Quanto si parla di quantità illimitate, ci si riferisce solo al fatto che la dieta non indica una quantità precisa di grammi e/o calorie. Non per questo, però, bisogna esagerare. In breve, anche per la Dukan basta attenersi all’unica regola che vale per tutte le diete: usare sempre un minimo di buon senso.

Che cosa fare

Le regole principali da seguire durante la fase di attacco della dieta Dukan sono queste:

  • mai saltare un pasto principale
  • consumare circa 40 grammi di crusca d’avena
  • bere circa due litri di acqua al giorno
  • camminare almeno per venti minuti al giorno

Che cosa mangiare

I cibi consentiti nella prima fase della dieta Dukan sono:

  • Carni magre: filetto, controfiletto, girello, frattaglie, fegato e fesa di manzo e vitello.
  • Carni bianche: pollo escluso ali e pelle perché troppo grasse, coniglio, piccione, fagiano, lepre, pernice. Non vanno bene oca e anatra.
  • Carne di cavallo.
  • Uova.
  • Pesce: tutti, incluso crostacei e frutti di mare in generale. Sono esclusi i pesci grassi come salmone e tonno.
  • Affettati: bresaola, prosciutto magro, arrosto e fesa di tacchino.
  • Latticini: latte, formaggi e yogurt magri.
  • Proteine vegetali: gli alimenti consentiti che contengono proteine vegetali sono seitan, tofu, bistecche, latte e yogurt di soia, tempeh e hamburger vegetali.

Bevande

Oltre all’acqua, durante la fase di attacco si possono consumare bibite light, caffè, tè e tisane.

Condimenti

Sono consentiti: aceto bianco e balsamico, limone, spezie ed erbe aromatiche, cipolla, aglio, scalogno. Sale e senape vanno usati con moderazione. Per addolcire bisogna utilizzare i dolcificanti, meglio se naturali.

Che cosa evitare

La prima fase della dieta Dukan vieta in modo assoluto tutti i farinacei, le verdure, i legumi, i grassi e gli oli in generale.

Articoli che ci piacciono:

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2016 - Dietando.it è parte della rete Qonnetwork, i cui contenuti sono di proprietà esclusiva di Qonnecta srl - P.I. 08021571214 | Note Legali

Licenza Creative Commons